AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

domenica 14 luglio 2019

UN GATTO SCONTROSO


Sono distrutto da questo caldo


- La più bella conquista dell'uomo , è il cavallo. Il miglior amico dell'uomo, è il cane. Ma il miglior maestro dell'uomo è il gatto.

- Perché io corro nella casa a tutta velocità come un pazzo durante due minuti prima di riposarmi di nuovo ? Perché questo mi diverte e mi stanca.

- La tavola ha un'altezza di 1 metro, se salto con un angolo di 25°, devo prendere il mio slancio a 50 cm dalla tavola. Mi pare possibile. Ce l'ho fatta, il tempo di prendere qualcosa nei loro piatti e prendo la fuga.

- La storia dell'umanità si riduce in due date : circa 13 miliardi di anni fa, il big-bang e poco più di un anno, la mia nascita.

- Non sono un gatto di razza e detesto ogni forma di razzismo. Certo, i siamesi sono pretenziosi, i persiani sono idioti, i birmani sono snob ed i bengalesi non hanno certo inventato l'acqua calda.
Per me tutte le razze si valgono … salvo i cani, gli ornitorinchi e gli umani che sono inferiori a noi.

- Oggi è la festa dell'Armistizio. I gatti del quartiere hanno osato attraversare il mio giardino. Se è la guerra che vogliono, avranno la guerra.

- Una delle mie convinzioni : poco importa ciò che faccio, bisogna sempre cercare di far dare la colpa al cane.

- Detesto l'acqua, i soli bagni che amo sono quelli di sole. Tanto fa dirvi che il mese di novembre non è certo il mio preferito.

Alla prossima.
Selma pensierosa

lunedì 8 luglio 2019

VENEZIA - IL MUSEO CORRER

Usciamo dal Palazzo Ducale e, traversata la Piazza San Marco, arriviamo al Museo Correr che si trova sotto le arcate dell'Ala Napoleonica. Alla biglietteria si può anche riservare la visita della Torre dell'Orologio con una guida autorizzata e scegliendo la lingua di preferenza.


Con un unico bilglietto si possono visitare il Museo Correr, il Museo Archeologico e la Biblioteca Marciana.




Entriamo nel Palazzo Reale e più esattamente nel Salone da Ballo proseguendo poi nelle altre stanze.



La sala dei pranzi settimanali 






 La camera dell'Imperatrice



 L'anticamera degli appartamenti che univa quello dell'Imperatrice Elisabetta (Sissi) e quello dell'Imperatore Francesco-Giuseppe.




 Dedalo ed Icaro, del Canova ed altre due sue opere (o della sua scuola).




MODI DI DIRE

La ze 'na zornada de batelo
( E' una giornata da battello)

E' una giornata di tempo cattivo, con pioggia e vento, tuttaltro indicata per i "batelanti". Quindi un'affermazione per indicare il contrario.

mercoledì 3 luglio 2019

EDGAR - IL RITORNO DI UN GATTO SCONTROSO

Grrrrrrr …….


Sono arrabbiato più che scontroso. Elio, pur ammalato, ha preferito dei post su Venezia alle mie splendide elucubrazioni. Va bene, per questa volta lascio perdere.


- Un'affermazione di Colette [scrittrice e attrice francese: Sidonic-Gabrielle Colette (1873-1954)] : "Non esistono gatti ordinari" e sono completamente in linea con lei.

- Se io fossi una parola, al di là di telentuoso, bellissimo e brillante, potrebbe essere la parola : paradossale. Amo essere pulito ma detesto al massimo che mi si lavi.

Messaggio per i gatti del quartiere : le frontiere della casa sono così chiuse come quelle della Corea del Nord. Se un gatto cercasse di penetrare nel mio territorio, si esporrebbe a gravi rappresaglie. La frontiera è sorvegliata tre ore su ventiquattro, periodo nel quale non sono in piena siesta.

- Sto perdendo una quantità fenomenale di peli ! Ho paura di finire uguale al cranio del mio umano e mi chiedo se esistano degli impianti capillari per gatti.

- Quando il giovane bipede della famiglia mi vede assopito, non può evitare di venire a vedermi per "giocare" con lui. Come fargli capire che giocare con le automobiline non mi appassiona assolutamente ?

- Ma cosa sto annusando ? Esigo una riunione di famiglia, immediatamente ! Sento su di voi l'odore di un'altro gatto ! Non negate ! E quel pelo sul pantalone, un pelo d'angora ! Mi tradite con un altro gatto ! Sono distrutto per questo trattamento.

- Tutta la famiglia ha l'influenza ed evito tutti come la peste, non ho alcuna intenzione di cadere ammalato. Ho troppe cose da fare, come dormire, mangiare e dormire. E nessuno può rimpiazzarmi se cado ammalato.

Alla prossima.

I magnifici tre

martedì 25 giugno 2019

VENEZIA - PALAZZO DUCALE E LE PRIGIONI

Continua la visita ma passeremo anche attraverso le prigioni. Normalmente sono conosciute come "I Piombi" ma questa definizione riguarda solo le celle che si trovano sotto il tetto con una copertura di tegole in piombo. Quindi molto caldo durante l'estate e  molto freddo durante l'inverno. Casanova è stato uno dei pochi a poter evadere da questo inferno ma sembra sia stato molto aiutato. La parte più terribile però era quella situata al pianterreno con celle inondate durante l'acqua alta e molto frequentate dalle "pantegane" (per chi non sapesse cosa sono, si tratta di ratti d'acqua che non hanno paura di niente. Attaccano anche l'uomo se si sentono in pericolo).
In ogni caso ripartiamo dall'interno del palazzo. 


La sala della Quarantia criminale dove si gestivano le sentenze pronunciate a livello penale  per poi inviare i condannati verso le prigioni. Notare l'armadio dove si archiviavano tutti i documenti legali.




Ed ora tutti in prigione













Ecco l'ultima visione di Venezia che avevano i carcerati. Siamo all'interno del Ponte dei Sospiri


Torniamo all'interno del Palazzo passando nella sala dell'Avogaria. i tre "avogadori" avevano il compito di difendere il principio di legalità e quindi vegliare sulla corretta applicazione della legge.





 Dal prossimo post si torna all'aperto.

MODI DI DIRE
Pansa, tete e cul, la dota del Friul
(Pancia, petto e sedere, la dote del Friuli)

E' un omaggio alla formosa bellezza delle donne friulane, molte delle quali, le più povere, emigravano a Venezia in cerca di lavoro come donne di servizio.


sabato 15 giugno 2019

PALAZZO DUCALE 3 - CONTINUA LA VISITA DELL'INTERNO


Continuo a portarvi all'interno del Palazzo Ducale. Le foto che seguono sono scattate sempre nella Sala della Porta-tamburo dove si trovano anche esposti, in apposite bacheche , armi ed oggetti dell'epoca.










Passiamo ora nella Sala della Quarantia Civile Vecchia





La sala del Gran Consiglio dove troneggia l'opera "Il Paradiso"
 di Jacopo Robusti detto il Tintoretto






La sala del Senato (secondo passaggio)








Spero che questa lunga visita non vi abbia faticato molto perché anche le prossime non saranno da meno.

MODI DI DIRE
Sì, deboto là
(Sì, quasi là)

Commento ironico che si fa verso chi è convinto di poter raggiungere facilmente uno scopo senza tener conto delle difficoltà. Quindi è ome : "Non ci riuscirai neanche per idea".

lunedì 10 giugno 2019

UNA NAVE DA CROCIERA URTA UN BATTELLO A VENEZIA


Mi dispiace per Edgar ma, credo che questo sia più importante delle sue elucubrazioni. Del resto, lui se ne frega di Venezia.
Dalle ultime notizie, ricevute dai miei agenti segreti a Venezia (lol), sembra che le due eliche anteriori della nave (quelle che servono per manovrare e che provocano il maggiore moto ondoso) fossero in avaria ma che il pilota avesse affermato che non era grave e che poteva attraccare senza problemi.
Un amico di Francesco Schettino ? (incidente all'isola d'Elba di qualche anno fa).

(cliccate sul link per vedere il filmato)

Firmate la petizione gente, firmate per far cessare questa incongruenza (modo gentile per non andare oltre).
Contattate il sito : "NO GRANDI NAVI" per poterlo fare.


"Viva le glorie del nostro leon" (Finale dell'inno di San Marco)





Questo è il leone alato, in puro bronzo, che troneggia sulla mia scrivania del PC. Oggi a Venezia non ne troverete più. Sono tutti in plastica colorata e provengono dalla Cina. I due negozi, che io conoscevo, per poterli comperare, non esistono più ed al loro posto ci sono, naturalmente, dei venditori di "souvenirs".
P.S. Anche le gondolette sono di plastica.