AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

mercoledì 12 dicembre 2012

TORNIAMO IN LOZERE

E' un po' che non vi porto nella zona di montagna da me preferita e ci rechiamo quindi nella Lozère.
Perpendicolarmente all'Hotel dove mia moglie ed io alloggiamo quando ci troviamo da quelle parti si trova, dopo circa 45 minuti di salita, la chiesetta ed il cimitero di Saint Gervais.
E' un post che fa quasi Natale, ma per gli auguri ci rivediamo più in là.


L'attacco della salita a fianco dell'hotel



           La campana della chiesetta .....


..... l'entrata


                                                                              ...... l'interno visto dalla soglia      


E l'interno visto dall'altare


Il piccolo cimitero


Sembra un po' tutto all'abbandono, ma gli abitanti del villaggio fanno quello che possono. Una volta all'anno c'è una processione che sale fino a lì.

22 commenti:

  1. Ciao, Elio. Non ho più tempo per la blogosfera ma l'importante è non dimenticarsi vero ?
    Anche a me piace la Lozère e aggiungo solo che la processione di cui parli è fatta appunto in onore di...St Gervais! Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Giulia, per la precisazione. Buona giornata anche a te.

      Elimina
  2. Cara Elio ogni post dei tuoi c'è sempre un grande interesso anche qui vedo delle belle foto , e ti passo dire che mi fa piacere passare da te.
    Ti faccio notare che nel mio blog c'è un compliblog passa e vedrai.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrivo Tomaso, grazie per la visita.

      Elimina
  3. Tes photos me donnent envie de visiter cette belle région!! J'aime particulièrement la première. Buona giornata Elio, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna-Livia, non l'avevo detto, ma anche a me piace molto la prima delle foto. Amo la Lozère perché non è troppo distante da Montpellier e perché offre molte camminate in montagna, non troppo difficili. Buona serata.

      Elimina
  4. Che luoghi meravigliosi, grazie Elio! Buona serata e se ti va passa da me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, arrivo subito. Buona serata.

      Elimina
  5. Chissà perché, ma mi vengono in mente i Templari, che comunque come argomento vanno sempre di moda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse la foto della campana, ma qui siamo in zona completamente diversa. Buona giornata.

      Elimina
  6. Saint Gervais, un luogo dove andavo un amico mio ogni anno
    e grazie per il visito virtuale, Venezia e Roma sono due dei miei preferiti luoghi
    una buona serata Elio
    anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anni, quindi tu conosci St Gervais per sentito dire. Per noi, Venezia aprile 2013 e Roma nel 2014. Buona serata anche a te.

      Elimina
  7. Ciao Elio, como esta!
    Questo e bellissimo! tempio ancestrale, ha una energia unica, antigua e spirituale. L'illuminazione contribuisce a dare alle fotografie un aspetto molto bello.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carolina, effettivamente in quel luogo, a circa 1.800 metri di altezza si sente un qualche cosa di spirituale. Grazie per i complimenti.

      Elimina
  8. Molto suggestive queste foto, un luogo da presepio.
    buon...domani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona idea, Adriana. La suggerirò agli abitanti di Les Douzes. Peccato però che il sito non sia visibile dalla strada carrozzabile e quindi anche dall'hotel. Ciao.

      Elimina
  9. Dalle foto direi che il luogo dovrebbe essere valorizzato meglio.
    Ciao Elio buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, Enrico, gli anziani del posto lo tenavano bene in ordine, ma oggi i giovani non hanno più voglia di continuare. Inoltre è stato impiantato un cimitero molto più accessibile, a livello strada, e quindi quello di St Gervais non viene più utilizzato. Ciao.

      Elimina
  10. Un luogo di grande atmosfera, affascinante.
    Un caro saluto:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Keiko. Come ho già detto, a quell'&ltitudine si sente come un qualcosa di diverso, credenti o non credneti che si possa essere. Buona settimana.

      Elimina
  11. sempre il regalo con delle belle immagini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del complimento Carmine. A presto.

      Elimina