AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

venerdì 8 febbraio 2019

LE ISOLE VENEZIANE - MURANO

Nuova serie di foto dedicate alle tre isole principali di Venezia : Murano, Burano e Torcello. Cominciamo dalla più grande delle tre, Murano, l'isola del vetro dove furono confinate (per modo di dire) le fabbriche onde evitare incendi nel centro città.
Durante il soggiorno ho preso una leggera insolazione e, avendo dimenticato il mio berretto a Montpellier, mio fratello mi ha prestato il suo cappello da globetrotter. Le persone attorno pensavano che fossi stato io a viaggiare così in lungo. Vi autorizzo una risata.


I canali di Murano e Burano sono identici a quelli del centro e si possono riconoscere dallo stile delle abitazioni. Osservate la struttura dell'immobile sulla destra della foto sottostante. E' la facciata di una delle numerose fabbriche dell'isola.







Anche il campanile è diverso da quelli del centro. Forse che ai tempi andati serviva anche di torre di guardia per controllare l'eventuale arrivo di pirati.



Alla base del campanile si trova una delle opere in vetro offerte al Comune dai mastri vetrai.


Alla prossima volta

MODI DI DIRE



Co se deventa veci, se perde (l)a virtù; e gambe se fa moe e (l)e calse no sta su.
( Quando si diventa vecchi, si perde la virtù; le gambe diventano molli e le calze non restano al loro posto)



Ne sappiamo qualcosa noi della terza età e vi garantisco che, causa l'influenza, nei giorni scorsi ero ancora peggio.



19 commenti:

  1. Caro Elio, stai molto bene col cappello da Globetrotter !! In quanto alle isole, le ho visitate entrambe e sono carinissime !! A Murano, ho visto anche la lavorazione del vetro in una di quelle fornaci e ho comprato uno di quegli alberi di Natale con le decorazioni, tutto in vetro. Adesso qualche decorazione si è staccata e persa ma è molto carino. Burano ha quelle casette tutte colorate che sono bellissime !! Che voglia di tornarci !! Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, aspetta il prossimo post su Venezia e ci tornerai virtualmente. Chi si contenta gode. Vuoi un consiglio, prevedi di visitare Venezia a fine aprile perché, secondo me, è il miglior periodo (malgrado i turisti orientali che la invadono). Inoltre spiegherò perché le case di Burano sono così colorate. Buona domenica.

      Elimina
  2. Caro Elio, nel passato ho visitato Murano parecchie volte, credi mi ci ritornerei nuovamente!!!
    Ciao e buon fine settimana con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, personalmente preferisco Burano con i suoi merletti e le case colorate. Un'isola più a misura d'uomo rispetto a Murano. Torcello poi è la storia dei primi tempi di Venezia e non è troppo turistica. Ricambio l'abbraccio e buona domenica.

      Elimina
  3. Sono luoghi stupendi.
    Buon fine di settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che essere della tua stessa idea (lol). Altrimenti che veneziano sarei ? Buona domenica.

      Elimina
  4. Posti stupendi. Bella Murano. Che forte e simpatico con il cappello. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come detto sopra, Murano non è veramente la mia isola preferita. Io mi vedevo un po' ridicolo con quel cappello in testa ma, vsto il tuo apprezzamento, cambio idea. Grazie e buona domenica.

      Elimina
  5. Excelente Reportagem fotográfica. É tudo muito belo nesta laguna de Itália.

    Abraço
    SOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta che vado a Venezia mi piacerebbe rifare il giro della laguna in barca, come qualche anno fa, per poter far vedere la grande estensione d'acqua che contorna la mia città natale. Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  6. mais tu n'est plus vénitien avec ce chapeau ..on te prend pour un autrichien!!bisou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elfi, l'ho usato solo quattro giorni per necessità. Un cappello da gondoliere sarebbe stato forse più normale, ma non avevo la gondola (lol).
      Ricambiamo il bisou.

      Elimina
  7. Vivo un po la Venezia che ci presenti.Oggi Merletti di filo e di vetro,leggerezze artistiche..Grazie per queste foto e le spiegazioni annesse.Un cordiale saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita Chicchina e del complimento. Spero di poter fare sempe meglio. Buon proseguimento di settimana.

      Elimina
  8. Rieccomi , caro Elio . Mi si era influenzato anche il PC . L'ho portato dal dottore
    ma non valeva la pena guarirlo e così ora ne ho uno nuovo in buona salute .
    Quando lavoravo,(Iesolo) , la Domenica mattina , in battello, portavo il mio gruppo
    a visitare la Isole della Laguna . Torcello non era gran che , Murano si visitava
    le vetrerie e i turisti comperavano qualcosa . Burano , e sono d'accordo con te ,
    è la più bella delle tre .
    Io mi sono ripresa bene dopo la brutta influenza . Tu tutto a posto ?
    Abbraccio e saluto anche Denise + gatti . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura io, invece, non ne sono ancora fuori. Sto facendo degli esami per accertare che io non abbia una leggera infezione ai polmoni, visto il notevole aumento dei globuli Bianchi. Risposta la prossima settimana.

      Torcello non è certo lapiù turistica, ma è la più storica. La prima isola ad essere abitata dai "rifugiati" ed anche l'unica che Attila è riuscito a raggiungere. Penso che al tuo gruppu avrai fatto vedere il trono in marmo nel giardino anteriore della basilica,le finestre in pietra sul fianco destro della stessa, il doppio pavimento all'interno (botola da aprire) e le pareti in albatro dove accendendo una fiamma da una parte la si vede riflettere dall'altra. Questo lo dico per chi dovesse leggere perché sono certo che l'avrai fatto. Anche Denise è un po' ammaccata ma contraccambiamo con piacere il tuo abbraccio. Buona settimana.

      Elimina
    2. Scusa gli errori di battitura ma il fisico cede. Quindi "lapiù" = "la più", "che Attila è riuscito" = "che Attila sia riuscito", "gruppu" = "gruppo". Certo che ho fatto il pieno di errori. Ciao ed un abbraccio.

      Elimina
  9. Aunque en esta isla la arquitectura sea mayormente industrial, no deja por ello, de ser muy interesante. Está visto que en Venecia, todo es bonito.
    Me encantaron tus fotografías.
    Un abrazo, amigo Elio.

    RispondiElimina
  10. Manuel volevo solo dire che non risalivano ai tempi della Serenissima. Grazie per il complimento ma le foto sono di uno dei miei amici che erano con me. Ricambio l'abbraccio.

    RispondiElimina