AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

venerdì 1 febbraio 2013

ISOLE DELLA LAGUNA VENEZIANA

Come ogni fine settimana vi riporto a Venezia.
Nel giro antiorario di cui vi ho già parlato la prima isola è Torcello e, quindi eccovi qualche foto che, come già detto, sono state fatte con il telefonino.
Nel caso dovreste andare a Venezia per una settimana, ricordatevi di fare un abbonamento settimanale che permette di prendere ogni mezzo acqueo in qualsiasi momento. Costa 50 euro, ma se doveste pagare ogni singolo imbarcamento vi costerebbe molto di più.
Ed ora, a Torcello.

L'imbarcadero ACTV



Il ponte del diavolo


Il trono di Attila, secondo una leggenda.
Quando gli Unni sono arrivati sulla costa, non essendo grandi navigatori, sono riusciti ad attraversare sino a Torcello con mezzi di fortuna, ma poi non se la sono sentita di affrontare il resto della laguna. Allora, si dice, che Attila si sia fatto costruire questo trono.
Naturalmente, come si nota, è in marmo e, sotto la candela del sole, si riscalda notevolmente.
Il nostro divertimento, quando eravamo ragazzi (oggi me ne vergogno un po') era di proporre ai visitatori di fare loro la foto seduti sul "trono" e, come si sedevano, saltavano in aria a causa del calore.



La prima basilica costruita sulla laguna


 Particolare della travatura



Una caratteristica di questa basilica sono le imposte in pietra. Mi risulta che siano state smontate per restaurale e non so se il restauro sia finito. La foto la ho inserita, ma risale a qualche anno fa.


La locanda Cipriani, proprietà della sorella di Arrigo Cipriani il proprietario dell'Harrys Bar e dell'Hotel Cipriani alla Giudecca. Se pensate di fermarvi a mangiare, preparate il libretto di assegni o la carta VISA, perché i prezzi sono un po' alti (secondo me e le mie possibilità finanziarie, naturalmente).

MODI DI DIRE

Far tuta na siàda

Qui non si intende di andare sulle piste da sci delle Dolomiti, ma di bere un bicchiere (normalmente di vino o di grappa) tutto d'un fiato. In veneziano "Tuto d'un fia".

36 commenti:

  1. Amigo Elio, Bonitas Fotos.

    El Trono de Atila, para sentarse en Invierno.

    Saludos, manolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Manolo, è meglio sedersi sul freddo piuttosto che scottarsi. Buen fine de semana.

      Elimina
  2. ¡Hola Elio!

    Me ha gustado mucho tu reportaje, con esas fotos preciosas en lugares históricos y bellos.
    Es hermoso el trono de Atila, seguro que un baño en esas aguas calientes, será buenísimo para la salud, sobre todo en estos tiempos invernales.

    Ha sido un placer pasar por tu casa, siempre encontramos algo especialmente hermoso.
    Te dejo mi gratitud y mi estima.
    Un abrazo desde España- Galicia. Se muy feliz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita e dei complimenti, Marina. Buen fine de semana.

      Elimina
  3. Belle foto soprattutto la prima mi ricorda quando lavoravo a Lido l'imbarcadero era la mia tappa giornaliera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa poi, non sapevo che avessi lavorato al Lido. Però gli imbarcaderi sono molto più grandi di quelli di Torcello. Buon WE.

      Elimina
    2. Una stagione intera in Hotel, circa sei anni fa, con poco tempo per fotografare, ma custodisco il ricordo.

      Elimina
    3. Immagino bene che se eri lì per lavoro, non avevi certo molto tempo per la fotografia. Conosco l'ambiente alberghiero perché mio padre, prima di entrare alla Wagons Lits Cook (vetture ristorante), lavorava al Martini, vicino al Teatro La Fenice, ed anche lui non aveva il tempo di fotografare. Ciao.

      Elimina
  4. Sei sempre a galla caro Elio le foto ci danno sempre il clima veneziano che risveglia tanti ricordi.
    Ciao e buon fine settimana.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che resto a galla, Tomaso. Altrimenti come farei a farmi qualche chilometro a nuoto? (lol). Grazie della visita e scusa se non riesco a venire da te molto più spesso. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  5. carissimo Elio, Venezia è davvero piena di bellezze e grazie a te ogni volta faccio un giretto virtuale alla loro scoperta.
    Grazie davvero per i consigli e le dritte che ci regali, spero tanto di tornare presto a Venezia per vedere anche quest'isola che mi sembra davvero un piccolo gioiello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel 2007 ho accompagnato a Venezia una coppia di amici con la loro figlia e quest'ultima, quando ha visto Burano, ha detto ai genitori che, terminati gli studi, è lì che avrebbe voluto vivere. Personalmente la preferisco a Murano perché ha un'aria meno industriale. Ciao.

      Elimina
  6. Sai che mi sono seduto anch'io sul trono sono stato fortunato erano i primi giorni di primavera e la pietra non aveva ancora preso il calore
    ciao buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Tiziano, il nostro "gioco" si svolgeva in luglio-agosto. Se noti nella foto si notano delle ombre di foglie perché l'albero a lato del trono è cresciuto molto ed ora attenua l'effetto dei raggi solari. Buon fine settimana anche a te.

      Elimina
  7. Non conoscevo "il trono di Attila"... però eri biricchino da piccolo!!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbastanza, sapessi quante volte mia madre prendeva il battipanni, ma era equa, nel senso che lo utilizzava su entrambi i figli perché le marachelle le combinavamo assieme. Abbiamo solo 20 mesi di differenza e quindi siamo cresciuti facendo le stesse cose. La prossima volta che vai a Venezia fai un salto a Burano anche per vedere la cattedrale che ne vale la pena. Buon WE anche a te.

      Elimina
  8. Preciosa reportagem!!! Repleta de detalhes interessantes...

    Bom fim de semana.
    Beijos e flores.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obrigado Teca, recompensa beijos e flores.

      Elimina
  9. Ciao Elio. Merci pour votre sympa commentaire. J'ai 749 dés. Ils me rappellent mes voyages, mes amis, mes échanges...
    Quant à votre post, ça fait toujours plaisir connaître les détails de votre ville bien aimée.
    Un bon werek-end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisabete, certo che la tua riserva di ditali è inesauribile. Grazie per la visita e buona domenica.

      Elimina
  10. Caro Elio, après mon article sur le Danieli je vous dédicacerai une balade printanière à Torcello sur les bords du rio qui mène à la chiesa...
    Doux WE
    M de sclos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Martin, accetto volentieri la dedica ed aspetto con ansia di vedere le belle foto che sicuramente sei riuscita a fare, ma, per favore, la prossima volta dammi del tu e non del voi. Buona domenica.

      Elimina
  11. J'aime bien tes petites anecdotes.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Alain, sei l'unico che me ne parli e non so se gli altri li leggano. Bon dimanche.

      Elimina
  12. amigo querido amei mais essa viagem que fiz através das belas fotografias e da sua ótima discrição dos locais. Agradeço por mais essa linda viagem.
    Abraços de luz.
    Lua

    P.S.: te mandei um e-mail espero que consiga enteder meu portugues, rs

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lua e grazie per i complimenti.Per il portoghese non preoccuparti, riesco a capirlo e, dove non arrivo io, interviene mia moglie che lo ha studiato al liceo. Non lo parla per mancanza di utilizzo, ma lo legge e lo capisce. Retribuir o abraços de luz.

      Elimina
  13. My dear friend Elio
    A Thank you and glad that you go to Cinque Terre.
    It is very beautiful! Besides all Italians are wonderful!
    Sorry I do not come regularly, but not to anticipate.
    But when I come, I see all your older posts.
    I have visited all the islands of Venice! It is very nice and colorful!
    Very nice photos and detailed REPORTAGE!
    many greetings

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Magda, anche se ho capito tutto quello che scrivi, io non sono molto ferrato in inglese. Parlo e scrivo il francese ed il tedesco, capisco lo spagnolo, il portoghese e l'inglese, ma non sono in grado con queste tre ultime di sostenere un discorso o di scrivere.
      Se non hai il tempo di venire non preoccuparti, mi contatterai secondo le tue possibilità ed io continuerò a venire da te indipendentemente dalle tue visite. Grazie per i complimenti e buona serata.

      Elimina
  14. Ciao Elio, complimenti all'uso che fai del tuo telefonino, riesce a rendere tutta la bellezza delle isole, il tuo post si beve tuto d'un fia!
    Sorridente settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sciarada, grazie per il complimento. Ritengo che Torcello sia l'isola più caratteristica della laguna veneziana, anche se la più bella, secondo me, è Burano, oggetto del mio prossimo post del prossimo fine settimana che spero sorrida anche a te.

      Elimina
  15. ciao Elio complimenti per le foto e per i soggetti immortalati, la cosa che piu' mi ha colpito e' stato il trono, lo trovo bellissimo, al tuo posto avrei fatto lo stesso scherzetto.) anche il ponte del diavolo molto caratteristico, i modi di dire sono sempre una chicca, impariamo i dialetti, ciao grazie a presto rosa buona settimana.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita Rosa, pensa che il trono è ricavato in un'unico blocco di marmo e, secondo me, gli scalpellini di allora devono averci dato dentro per terminarlo in breve tempo. Il ponte viene chiamato così per una leggenda che si tramanda da tempo. Grazie per i complimenti e buona settimana anche a te.

      Elimina
  16. E' una vita che non vado a Torcello, mi hai fatto venire voglia di farmi un giro. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché no, Dona. Oltretutto dal Lido, con la motonave, è un attimo arrivarci. Buona settimana.

      Elimina
  17. con le tue foto mi fai sempre sognare^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna e spero di donarne ancora a tutti. Buona settimana.

      Elimina