AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

lunedì 15 gennaio 2018

UN GATTO SCONTROSO


Sono di ritorno, so che vi sono mancato e, quindi, preparate le vostre mani per accarezzarmi. Prima però ve le lavate con acqua e sapone perché, con l'influenza che sta invadendo l'Europa, non vorrei trovarmi con il "coriza".

Bando alle chiacchere e cominciamo con le mie riflessioni :

- Vi ricorderete certamente (???) che i miei umani avevano accolto la gatta dei vicini. Ebbene sono sfinito per questa insostenibile tensione dovuta alla presenza dell'intrusa.
Non è che lei abbia l'aria talmente antipatica ma io non posso permettermi, come capo di questa casa, di simpatizzare con la nemica.

- L'istinto di protezione del proprio territorio è ancorato in noi gatti sin dalla notte dei tempi. Se la notizia si spandesse nel quartiere che la mia casa è aperta a tutti i gatti, il mio salotto e la mia cucina sembrerebbero un rifugio della SPA e questo, non posso veramente permettermelo.

- Finalmente, è partita, l'appartamento è di nuovo vuoto e sono tranquillamente installato sul MIO divano. Il vecchio Patapouf (il cane) dorme in un angolo e sono finalmente solo. Senza un gatto con il quale conversare, con il quale giocare o farsi delle carezze. Mi chiedo perché la mia famiglia non adotti un altro piccolo gatto per farmi compagnia.

- Ieri sera ho incontrato una gatta sublime. Non avevo mai visto una femmina così sexi e provocante.
Era allungata, interamente à poils (nuda), sul suo balcone. E' discesa lentamente lungo gli scalini, si è avvicinata, si è strusciata contro di me, ascoltando solo il mio desiderio ed io ... ed io ...
NON HO FATTO NIENTE ! VI RICORDO CHE SONO CASTRATO ! Allora fuori dalle p..... i perversi che l'hanno fatto.

Alla prossima cari amici miei.



Matisse sul suo "arbre à chats"

11 commenti:

  1. Caro Elio, sono contento di risentirti, con i tuoi magnifici gatti!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io sono contento che tu venga a trovarmi. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  2. è una gran bella sfiga avere la gatta bella e non poterla amare !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Completamente in linea con te. Bisogna però limitare la proliferazione perché una gatta può partorire, più volte in un anno, da quattro a sette gattini che divenuti adulti continueranno a filiare. Una crescita esponenziale. Buon proseguimento di settimana.

      Elimina
  3. Ciao Elio ,non sò se hai notato la mia assenza ma , ho avuto problemi con il PC.
    Vedi ? I gatti si possono castrare , perchè non si fa la stessa cosa agli
    aberranti uomini che stuprano bimbe , adolescenti e donne ???
    Sempre simpatico il brontolone , meno male che è un gatto !!!
    Gli umani brontoloni sono insopportabili....Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, sono d'accordo con la castrazione dei perversi, ma non tutti noi uomini lo siamo e, quindi, mettete da parte forbici e bisturi (ne ho una buona riserva, nel caso si venga autorizzati a restare in una stanza con i suddetti perversi). Anche le donne brontolone sono insopportabili (lol). Buonanotte.

      Elimina
  4. Ciao
    eccomi qua per un saluto .

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Presque, de que le deux femmes l'attaquent il fuit. Bises (aux deux petits aussi).

      Elimina