AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

domenica 23 luglio 2017

UN GATTO SCONTROSO


Vi evevo preavvisato che la serie "Saggezza del gatto" era terminata ma, come promesso ho trovato una soluzione per parlarvi del mio animale feticcio (oltre al cane). Quindi, visto che il mio Matisse passa la giornata a brontolare, quando qualcosa non gli va, ho pensato di pubblicare alcuni pensieri di un gatto scontroso. Naturalmente non è tutta farina del mio sacco, ma spero vi possa piacere. Ogni post avrà più pensieri per non restare un anno su questo argomento.
 I primi pensieri di un gatto scontroso:

- Dite, non disturbatevi! Vedete bene che sono nella mia lettiera! Vi pregherei di guardare con gli occhi chiusi per preservare la mia intimità. Bene, ci siamo ? No ... ma !

- Cosa dirvi della mia giornata ? Solo che l'ho passata nella mia lettiera. Il solo posto dove sono realmente tranquillo il fine settimana.

- Il mio programma per il giorno di San Valentino è dei più romantici. Cena a due tra la mia ciotola di crocchette e me. Poi una notte da sogno sul mio migliore cuscino! Questa è la vera vita. Non è ancora nata la gatta che mi metterà un anello attorno alla zampa.

- Se dovessi riassumere la mia filosofia di vita in una frase, sarebbe "Uno spirito sano su un cuscino sano".

- Cosa si passa nella vostra testa di umani ad ogni volta che vedete un gatto placidamente addormentato ? Come potete pensare, non sarebbe che per un solo secondo, che è una buona idea di venirci a disturbare in pieno sonno. Pensate veramente che le vostre carezze non possano aspettare un'ora o due ?

Spero che l'idea sia buona ma se non vi piace ditelo francamente che fermo il tutto


Frida e Selma (la figlia e la madre)



13 commenti:

  1. Osservo come si sente in pace col mondo e sereno.Bel post molto divertente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniele, alla prossima e buona settimana.

      Elimina
  2. Caro Elio, passo per un saluto, e per un complimento per questo bel post.
    Ciao e buona settimana, con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto il tuo complimento, continuo allora con le prossime pubblicazioni. Buona settimana anche a te e ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  3. Buona settimana caro Elio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, contraccambio, oltre ad un amichevole abbraccio.

      Elimina
  4. Che belle Frida e Selma, così diverse fra loro !! Carino il tuo post!!! Un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, normalmente una gatta in calore si accoppia con più maschi e quindi non è normale avere dei piccoli di colori diversi. Pensa che Mirò, il fratello deceduto, era tigrato tendente al rosso. Abbiamo raccolto Selma circa 8 anni fa con quattro figli. Uno l'abbiamo donato a dei nostri amici molto affidabili e gli altri tre sono rimasti qui. Sappi comunque che, una volta divenuti adulti, i gatti non hanno più il concetto della parentela e quindi per evitare la proliferazione sono stati tutti operati.
      Del resto, pur operato, Matisse ci tenta con la madre e la sorella ma viene cacciato via da loro. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  5. Matisse è scapolo ? Allora è il figlio della Madre , Non il Marito....
    Molto divertente davvero questo post , puoi continuare a pubblicare.
    Vengo dal post precedente , ho scritto ma , devo aver clic un tasto sbagliato
    ed è sparito . Non so se puoi recuperarlo . Sappimi dire .
    Spero questo rimanga . Buenas noche a todos . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per forza è scapolo. Selma l'abbiamo raccolta abbandonata ed in cinta e non sappiamo chi siano i vari padri dei piccoli. Quindi avevamo una madre e quattro figli. Per il resto della storia leggi la risposta a Mirtillo. Buona serata a voi tutti.

      Elimina
    2. Il post precedente, di cui mi parli, non è mai arrivato. Pazienza.

      Elimina
  6. Io lo trovo divertente , continua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmine, almeno potremo sorridere un po' ed allora, continuerò. Buon proseguimento di settimana.

      Elimina