AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

mercoledì 22 febbraio 2012

MESTRE, QUESTA SCONOSCIUTA (2)

Mi è venuta voglia di chiudere il capitolo Mestre e quindi anticipo questo post che avrei potuto fare più tardi.
Tra qualche giorno torneremo a Venezia.

Ancora una foto del tram


Al centro


Una fontana in Via Piave




Le foto che seguono sono scattate da un ponte che scavalca il canale Osellino. Si tratta di un canale artificiale navigabile (non da Costa Crociere) creato dalla Repubblica Veneta per deviare le acque del fiume Marzenego verso Tessera in modo da impedire ai detriti di interrare la zona verso San Giuliano. Bisogna sapere che questi detriti, per via del movimento delle acque, arrivavano fino al Canale di Cannaregio ed il Canal Grande, rischiando di abbassare notevolmente il livello dell'acqua. I mestrini ne approfittano per portarsi in barca sulla laguna.
E' lungo circa 13 km e mezzo ed è gestito dal Consorzio Dese-Sile.





Zoom su alcuni abitanti del canale




29 commenti:

  1. Dev'essere proprio una bella città! Dalle tue foto sarebbe proprio una città molto piacevole da visitare! Spero di farlo presto!
    A presto..Sibilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che sia superbella, ma in ogni caso più piacevole che 40 anni fa, quando era la città dormitorio dei lavoratori di Porto Marghera. Guarda che fra poco vengo a vedere se hai creato la terza puntata. Ma, ti prego, non prenderlo come un sollecito, vai al ritmo compatibile con le tue esigenze. Un caro saluto.

      Elimina
  2. Non lo avrei mai detto! Forse confondo sempre Mestre con Porto Marghera.
    Buona giornata.
    Massimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massimo, forse è a causa di quello che ho già detto a Sibilla. Ma da un po' di tempo Mestre è più abitabile. Ci sono stati due referendum perché Mestre diventasse comune, quindi staccata da Venezia, i mestrini, che in gran parte sono originari del centro storico, hanno rigettato l'idea dei politici che forse volevano solo creare altri posti pubblici. Un caro saluto.

      Elimina
  3. Amei conhecer um pouco sobre o carnaval de Veneza, agradecida por me apresentar seu amigo Tiziano.

    Lindas imagens!
    Abraços de luz.
    Lua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lua, come vedo la visita da Tiziano ti è piaciuta e spero che il traduttore non abbia fatto brutti scherzi al mio amico che vive ancora nel Veneto. Un abraço.

      Elimina
  4. A parte qualche fermata in Stazione Ferroviaria,non la conosco proprio.
    Grazie per questa stupenda presentazione che ne hai fatto,adesso posso dire di conoscerla un pochino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Costantino. Gli alberghi a Mestre sono meno cari a Mestre (a parità di qualità) e molti preferiscono alloggiare in terraferma per poi raggiungere Venzia con i mezzi pubblici. E' sicuramente meno romantico in caso di una coppia. Altri hotel meno cari sono gli alberghi di Jesolo da cui si può raggiungere Venezia con il battello che parte da Punta Sabbioni ed arriva direttamente in Piazza San Marco. Facci un pensierino e buon divertimento.

      Elimina
  5. A parte il titolo di questo post è proprio vero che Mestre nonostante sia una bella città si trova all'ombra della Più bella città del mondo! Venezia.
    Forse questa è la ragione cara Elio.
    Buona giornata amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, è per il motivo che tu dici che ho intitolato "questa sconosciuta". Una cosa in allegria: sono un uomo quindi la prossima volta chiamami "caro Elio". Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  6. Mon avion me dépose à Treviso ( j'en ai vu des photos et je trouve que c'est une bien belle ville, une petite Venise que j'aimerais visiter) ensuite le bus me conduit à Venise en traversant Mestre.C'est une grande ville.Tu nous montres de beaux détails que l'on ne voit pas si on ne vit pas dans la ville.
    Je ferai attention...très bientôt..début mars..j'y passerai.Et encore merci pour ton aide..bien sûr c'était la bonne réponse :-))
    Buona serata(?)
    Danielle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bonjour, anch'io in gennaio ho preso RyanAir e sono atterrato a Treviso, ma non ho preso la navetta perché mio figlio è venuto a prendermi all'aereoporto. E' la facilità di chi ha della famiglia in zona. Anche se manca qualche giorno ti auguro un buon viaggio ed una stupenda permanenza con tante belle foto. A presto.

      Elimina
    2. Je voyage aussi avec Ryanair...mais toi tu pars du sud de la France...il y a donc des vols vers Venise depuis chez toi..je te rassure le voyage sera bon et surtout le séjour à Venezia!:-))

      Elimina
    3. Devo andare a Gerona, in Spagna, ma è molto più veloce che andare in un altro aereoporto. Pensa che ho pagato più di parcheggio che di aereo: 38 euro andata e ritorno ed il parcheggio 68 euro. Forse la prossima volta noleggio una vettura e così mia moglie non resterà a piedi. Per fortuna che qui a Montpellier ci sono i tram. Noto con piacere che qualcuno ritorna a vedere se ho risposto. Un cordialissimo saluto.

      Elimina
  7. hai ragione: è proprio una sconosciuta, invece mi sembra carina dai tuoi scatti, da visitare e degnare di qualche sguardo in più. ciao e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Rita, io ho vissuto 30 anni a Venezia, 17 a Mestre ed altri 10 tra Venezia e Treviso. Poi sono partito in Francia. Quindi il mio cuore è diviso tra tutti questi posti. Un amichevolissimo abbraccio.

      Elimina
  8. Venezia è una città universalmente conosciuta, l'esistenza di questa città era sconosciuta per me, è bello vedere posti nuovi attraverso le loro bellissime foto.

    http://ventanadefoto.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Mestre fa parte del Comune di Venezia, e quindi non non è che sia una città a parte. Diciamo che potrebbe essere la Venezia della terraferma. A presto.

      Elimina
  9. Che dire...? I mestrini te ne saranno sicuramente grati. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dona, come tu ben sai, più della metà dei mestrini sono nati e vissuti a Venezia e ne sono partiti a causa del prezzo delle case e del costo della vita. A me sarebbe piaciuto continuare a vivere nel centro storico, ma al prezzo dell'appartamento a Mestre, avrei forse comprato un "magasen". E' anche vero che la ditta in cui lavoravo aveva trasferito la sede in terraferma. Oggi non ci sono più industrie manifatturiere salvo a Murano e Burano nelle rispettive specializzazioni. Quando avevo 15 anni eravamo in 120.000 abitanti a Venezia ed oggi ce n'è appena la metà. Spero che anche i veneziani possano essermi grati per questa sacrosanta verità. Un affettuoso ed amichevolissimo abbraccio.

      Elimina
    2. I motivi dell'emigrazione verso la terraferma purtroppo li conosciamo tutti. Anch'io ho dovuto trasferirmi a Mestre per qualche anno, appena mi sono sposata, e mi reputo una privilegiata per essere potuta tornare indietro. Però non capisco perchè i veneziani dovrebbero esserti grati, queste cose le vivono quotidianamente sulla loro pelle.

      Elimina
  10. Hai ragione, Mestre questa sconosciuta..A parte la stazione dei treni ed il tragitto in bus per l'aeroporto non l'ho mai visitata, eppure dev'essere una città interessante davvero! Ciao Elio grazie per le tue parole e graditissime visite!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Ornella, purtroppo non è interessante come Venezia, ma tutta la mia famiglia abita a Mestre: mia madre (96 anni), mio fratello (più giovane di me) e sua moglie, mio nipote con moglie e figlio, mio figlio con la sua compagna (si sposa a settembre) e quindi, anche se siamo dei veri veneziani, abbiamo poi vissuto in questa frazione di Venezia (Mestre fa parte del comune di Venezia) e quindi la teniamo un pochino in considerazione. Un amichevolissimo saluto.

      Elimina
  11. Bellissime immagini Elio.
    Di solito pensiamo sempre a Venezia e ammiriamo le sue bellezze ed invece i dintorni non sono da meno.
    Mestre la si considera un'appendice della città lagunare ed invece dalle tue foto appare in tutta la sua bellezza.
    A Venezia ci sono stata a Mestre invece mai messo piede... se mi capiterà di tornarci terrò a mente questa tua bellissima presentazione.
    Ciao,baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che, al massimo, ci rimetti una giornata per visitarla, ma forse ne vale la pena per notare il contrasto che c'è tra Mestre e Venezia. I 2/3 degli abitanti del comune di Venezia si trovano in terraferma. Inoltre i mezzi pubblici terrestri non sono così cari come quelli sull'acqua. Un amichevole bacio anche da parte mia.

      Elimina
  12. Ha degli angoli veramente belli, Mestre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adriano, fra poco arrivo anche da te.

      Elimina
  13. Preciosas imágenes, ha sido delicioso visitarte
    Un abrazo
    Stella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stella, grazie per il complimento, ma lo scopo del mio blog è prorpio questo, condividere con tutti quelli che vengono a trovarmi i miei viaggi e le mie esperienze. E' per questo che non ho messo dei copyright. Vengo sul tuo blog e mi metto tra i tuoi follower. A presto.

      Elimina