AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

domenica 15 novembre 2015

ANCORA MUSICA

Oltre alla lirica ed alle canzoni veneziane, amavo cantare anche, e naturalmente, le napoletane. Vi propongo quindi l'interpretazione di "Torna a Surriento" dell'Associazione Italica che risiede a Sète (non molto lontano da Montpellier) e di cui vi ho già parlato altre volte.
Una cosa curiosa, che non tutti sanno, è che questa canzone non fu scritta nel 1902 da Ernesto de Curtis per indirizzarla ad una bella donna, ma al politico Giuseppe Zanardelli che vi era passato per una vacanza. Quindi il testo è un'incitazione  al suddetto politico per invitarlo a tornare a Sorrento ed aiutare a restaurare la città (ridotta in uno stato lamentabile) dando così lavoro alla gente e farla "campà".

(Sottovoce vi dico che, qualche anno fa, la cantavo meglio io)

Buon ascolto

24 commenti:

  1. Ovviamente non lo sapevo ma quante cose non si sanno e passano come curiosità, modi di dire oppure altro. La canzone è molto bella l'ho ascoltata non male....
    Buona settimana e mi raccomando sempre attento dalle parti tue...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui nel sud, per il momento, non ci sono problemi. Questo non vuol dire che non ce ne possano essere in futuro. Mi rifiuto comunque di modificare il mio modo di vivere perché altrimenti sarebbe dare ragione a questi assassini. Mercoledì sera, mia moglie ed io, andremo ad un concerto di musica classica. Buona settimana.

      Elimina
  2. Ecco, quindi, il motivo per cui è stata pensata questa bellissima canzone !! Un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene, ero convinto che non tutti lo sapessero 'hihihi). Buona settimana.

      Elimina
  3. E beh, però dedicata a una donna è molto più romantico:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Ambra, completamente d'accordo, ma questa è la storia. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  4. Une belle chanson.
    Je te souhaite une bonne semaine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Elisabete. A toi aussi. Bises.

      Elimina
  5. Una delle più belle canzoni napoletane, caro Elio.

    Abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne sono indubbiamente altre ed una che non si sente spesso è "Malafemmena" scritta dal principe De Curtis (Totò) dirigendosi alla sua ex moglie che, dopo essere stata abbandonata, si era messa con un altro uomo. Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  6. Ho gradito molto l'ascolto della bella canzone,sebbene l'interpretazione non sia delle migliori.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cettina, bisogna anche considerare che la mia telecamera non ha un supermicrofono e,essendo la prestazione all'aperto, ci sono anche delle interferenze. Sto pensando di comprane una, l'anno prossimo, munita di un microfono unidirezionale per evitare questi problemi. Con tutto il rispetto dei cantanti dell'associazione, qualche anno fa la cantavo meglio io. Dopo il problema alle corde vocali sono seceso un po' in basso. Buona settimana.

      Elimina
  7. Risposte
    1. D'accordo con te Cavaliere ed è per questo che l'ho scelta anche se la più conosciuta resta sempre " 'O sole mio ". A proposito di quest'ultima, lo sai che non è stata composta a Napoli, ma all'estero. Mi pare di ricordare che l'autore si trovasse in Polonia (da controllare). Tanti cari saluti anche a te.

      Elimina
  8. Ciao Elio ,sono bloccata con la schiena .
    Torna a Sorrento è la canzone napoletana da me preferita , + di O sole mio .
    Sono stata a Sorrento una trenrtina di anni fa . Mi è piaciuta molto . Non me la aspettavo così pulita con negozi e Hotel di lusso . Mi sono sempre ripromessa di tornarci ma....non l'ho ancora
    fatto . Complimenti x le informazioni che dai sulla musica . Buona giornata . Laura A .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, probabilmente verso il 1900 non doveva proprio essere come l'hai trovata tu. Forse le migliorie sono proprio dovute alla canzone (hihihi). Anche mia moglie ha la schiena bloccaya per un falso movimento facendo dello yoga. Sta facendo una serie di sedute dal chinesiterapeuta e dell'acupuntura. Inoltre ogni sera le massaggio la schiena con dell'olio consigliato dal kiné. Curati bene

      Elimina
  9. Porque ahora lo acabas de contar, pero yo desconocía tu afición por el canto, seguro que lo hacías muy bien, ya sabes, el que tuvo una buena voz, estoy segura de que todavía algo le queda.
    La canción que mencionas es preciosa, a mí siempre me ha encantado.
    Ah! las rosquillas puedes hacerlas sólo con ralladuras de limón, están igual de ricas.
    Cariños y buena semana.
    kasioles

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ho cantato per puro piacere molti anni con voce da tenore 1, ma qualche hanno fa ho avuto un problema alle corde vocali. Ora va meglio, ma non ho più la stessa tonalità di prima.
      Una canzone spagnola che mi è sempre piaciuta e che cantavo volentieri è "Granada". Buona settimana anche a te.

      Elimina
  10. Io sono una di quelle che ignorava il motivo per cui questa canzone fosse stata scritta e chi fosse il vero autore; ascoltarla è sempre un piacere ed è anche interessante scoprire cose nuove, grazie Elio, un abbraccio grande, grande !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei l'unica a non sapere la vera storia di questa canzone che amo molto. Dietro ogni canzone c'è una storia, d'amore, di piacere, o dispiacere ma questa è veramente particolare. Ricambio l'abbraccio e ti auguro una buona settimana.

      Elimina
  11. Δεν το γνώριζα αυτό Elio, αλλά το τραγούδι είναι τόσο αγαπημένο, τραγουδήθηκε από μεγάλους τενόρους κι έμεινε στην ιστορία!
    Σ΄ευχαριστώ!
    Φιλιά

    RispondiElimina
  12. Ciao Magda, confido che il traduttore mi abbia fatto comprendere quello che dici, ma di questi traduttori simultanei non è che ci si possa fidare molto. Si tratta indubbiamente di una bella canzone conosciuta in tutto il mondo che, all'inizio non era una canzone d'amore e lo è diventata solo in seguito. Spero tu abbia un traduttore migliore del mio e ti invio un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Sempre pieno di curiosità il tuo blog, interessantissimi anedotti ci regali ogni volta :) Però adesso... dovresti farci sentire la tua interpretazione... :D

    Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizio, nel mio blog ci sono due canzoni incise da me ma, dopo il problema alle corde vocali (troppo tirato la voce durante un concerto del coro di cui facevo parte), non me la sento più di rifare la prova. Già che la resa del microfono per PC non è buona, cantare con un'ottava in meno non mi attira molto. Adesso sto curando soprattutto il fisico che si è ammosciato in conseguenza dell'operazione al cuore e vedrò l'anno prossimo se mi deciderò a registrare qualche cosa. Ti garantisco che otto anni fa cantavo "Nessun dorma" dalla Turandot, senza alcun problema. Pazienza la vita scorre e gli anni passano. Tra poco più di un mese arrivo ai 73. Ricambio volentieri il saluto.

      Elimina