AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

mercoledì 21 ottobre 2015

RITORNO AL PEYROU

Torniamo a visitare la parte finale dell'acquedotto (chateau d'eau) che portava l'acqua a Montpellier sino a quando non è stata creata la rete di acqua potabile (a pagamento naturalmente). 

Esterno ed interno del chateau d'eau



Le foto che seguono si riferiscono agli altorilievi rappresentanti ciascuno un fiume (per favore non chiedetemi i nomi)






Alcune viste della piazza dall'alto





Alla base si trova questa roccia che ritengo abbia solo lo scopo di rompere la monotonia della struttura 



Questa foto non ha niente a che vedere con la piazza perché l'ho scattata in una via adiacente.
Sono stato attirato dal fatto che gli abitanti della strada abbiano utilizzato un pannello stradale per creare un proprio messaggio. Quindi al posto del solo "RUE BARREE" (strada interrotta) si deve leggere "RUE CALME BARREE AUX CONS" (strada calma interdetta agli stupidi).
In realtà "con" corrisponderebbe al "mona" che si dice nel Veneto.



Nel cartello c'è un errore e quindi ho riportato la frase corretta.

Alla prossima.

26 commenti:

  1. Me ha gustado enterarme de otra cosa mas, gracias a estas muy buenas Fotos y explicaciones tuyas.
    Saludos

    manolo
    .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita, Manolo, e grazie anche per i tuoi complimenti. Spero che per te tutto vada bene e ti invio un caro saluto.

      Elimina
  2. Bellissimo questo castello. E il cartello .... divertentissimo, scritto da qualche bello spirito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ambra, spiacente di correggerti, ma non si tratta di un castello. Chateau d'eau indica una specie di grande pozzo dove si raccoglie l'acqua che va poi distribuita. Questo qui comunque è inattivo ed è lì solo per i turisti. Sono d'accordo che il cartello è divertente e ci fa ridere, ma penso che sia stato composto da qualcuno che ne aveva troppo contro tutti quelli che facevano caciara nella strada.Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  3. Os nossos antepassados construíram Obras que marcavam os tempos; hoje, somos completamente "esmagados" pela falta de criatividade.
    Gostei das fotos e das explicações que tentas dar.

    Abraço
    SOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Sol; oggi per fare un'opera d'arte si dipinge un manichino (sic), mentre i nostri antenati creavano delle vere opere architettoniche, pittorche e scultoree. Grazie per il complimento ed a presto.

      Elimina
  4. Foto che dimostra, che i castelli rimarranno sempre una vera attrazione caro Elio.
    Ciao e buona giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, ti rimando alla risposta data ad Ambra e ti invio un cordialissimo saluto.

      Elimina
  5. mais comme on n'est pas des cons... :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elfi, noto che l'ultima foto ti ha colpito. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
    2. Dunque possiamo passare quando vogliamo ? Bises.

      Elimina
  6. Carino il cartello...belle foto Elio, rendono bene l'idea dell'acquedotto e della sua eleganza architettonica...Buona serata Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, grazie del simpatico commento ed a presto.

      Elimina
  7. Veramente splendido architettonicamente questo castello-acquedotto . Belle anche le altre foto .
    L'ultima davvero molto divertente . Buon fine settimana e un abbraccio . Laura A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, altrettanto a te. Per il fine settimana spero di poter uscire in bici sabato mattina (secondo il tempo), spese con la consorte nel pomeriggio e domenica, se tutto va bene, un cinema. Buon WE anche a te.
      PS - Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  8. bella la rappresentazione dei fiumi con gli altorilievi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Enio, ma purtroppo non mi sono annotato i vari nomi e, alla mia età; bisognerebbe essere più prudenti. Grazie della visita e buona domenica.

      Elimina
  9. Mi piacciono molto i tuoi ultimi pubblicazioni ... ben dettagliati e con belle foto! Complimenti. Un abbraccio, Elio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patsy, ricambio l'abbraccio e spero che i miei post ti piacciano sempre di più.

      Elimina
  10. Molto originali gli altorilievi, raffiguranti i fiumi. Sai sempre sorprenderi con i tuoi post, caro Elio.

    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna, stessa risposta che ad Elio. Non so dare il nome dei fiumi rappresentati dai vari altorilievi. Faccio ammenda e cercherò di correre ai ripari. Buona domenica anche a te.

      Elimina
  11. Todo muy hermoso amigo Elio.saludos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ed altrettanto a te. A presto.

      Elimina
  12. Olá Elio, belas fotos , muito bom passear com você através do teu olhar e captura de tua câmera.
    beijos
    Joelma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Joelma, cerco di fare il meglio che posso. Non sono un professionista, ma mi piace cercare le cose interessanti. Un abbraccio.

      Elimina
  13. ¡Hola Elio!!!

    La historia me perece muy interesante aunque triste: Y las fotos son fantásticas todas; Lo que me encantó y fue un placer escuchar, es la bellísima Soprano. Que voz!!! Tiene?...

    Gracias por tu visita, te dejo un beso y toda mi estima.
    Ten una semana feliz.


    RispondiElimina