AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

domenica 27 settembre 2015

UN PO' DI MUSICA LIRICA - RIGOLETTO

Ogni anno a Orange, oltre a programmare delle opere complete, si organizza "Musiques en fête". Ho scelto di proporvi un'aria di Rigoletto : Sì vendetta, tremenda vendetta, interpretata da Seng Hyoun Ko e da Nathalie Manfrino. Non so perché, ma ci sono molte soprano che portano il nome Nathalie. Che influisca forse sul desiderio di diventare una cantante lirica ? (lol).






Ebbene, io canto con voce da tenore ma anche dei baritoni (come quello di questo post) catturano l'attenzione degli spettatori. Viva la lirica.

28 commenti:

  1. Sì, vendetta, tremenda vendetta di quest'anima è solo desio... di punirti già l'ora s'affretta, che fatale per te tuonerà.
    Tutta la musica è bella ma l'opera non tramonterà mai.
    Ciao buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Enrico, io amo tutta la musica purché sia bella e purtroppo oggi si va dolo sul "bam-bam-bam". Sinceramente non caîsco come questo tipo di musica possa piacere. Forse mi dirai perché un vicino la mette tutti i giorni ad alto volume anche in ore in cui si dovrebbe avere un po' di rispetto per gli altri. Cosa vuoi che ti dica, chiudo le doppie finestre ed accendo il climatizzatore.
      Buona serata.

      Elimina
  2. Si, viva la lirica. E' qualcosa di più di un bel concerto di musica classica (anche se adoro la musica classica), ma la lirica aggiunge al suono degli strumenti, la modulazione della voce, un ulteriore insostituibile strumento musicale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ambra, adoro anch'io la musica classica, oltre alla lirica, anche perché mia moglie suona il pianoforte. Non farà mai un concerto, ma ognuno fa quello che gli piace. Io non sarò mai un grande ciclista ma mi piace fare dei chilometri in bicicletta. Avevo ripreso martedì scorso, ma poi ho avuto altri problemi e domani pioverà. La voce umana è una delle più adatte a coprire più ottave e, MIna per esempio, ci riusciva. Dopo la cura alle corde vocali ho dovuto limitare i miei acuti. Pazienza, l'età avanza e bisogna accontentarsi di quello che si arriva a fare.
      Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  3. Amo molto la musica, ma la lirica è forse quella che mi piace meno. Apprezzo molto però le capacità artistiche degli interpreti, perché non credo sia assolutamente facile...
    Non ho capito bene...ma tu canti Elio?
    Ciao.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino, diciamo che cantavo. Sino a cinque anni fa arrivavo a cantare "Nessun dorma" della Turandot senza problemi (non come Pavarotti però - quasi). Facevo parte di un coro e ad un concerto i miei colleghi tenori non erano molto in voce e quindi il direttore mi ha invitato a spingere la mia. Conseguenza delle corde vocali infiammate e ricorso ad una ortofonista. La voce non era più la stessa e quindi mi sono ritirato. Ora canto ogni tanto quando si fa festa tra amici e sotto la doccia. Il fatto che la mia voce non sia più la stessa si nota sugli unici post dove mi sono inciso. Forse la resa era alterata dal fatto che il microfono usato non era certo professionale, ma la realtà restava. Oggi mi limito a canzoni veneziane e napoletane quando si fa festa con gli amici. Buona settimana.

      Elimina
  4. Viva la lirica, e viva Verdi ! I love it. Hai scelto un'aria fantastica di Rigoletto che ho apprezzato qui tante volte, nel Teatro Colon della mia Argentina. Bravo! Saluti, Elio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per tutti i complimenti Patzy. Sai sono nato in una famiglia dove mia nonna cantava in soprano e mio padre in tenore e poi c'era uno zio baritono. Quando c'erano le feste in famiglia (una ventina di persone) oltre a mangiare i gnocchi al ragù, si cantava. Sono quindi cresciuto ascoltando (e cantando) musica lirica. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Boris, tutta la musica è un'arte, ma bisogna che sia bella. Un caro saluto e grazie per la visita.

      Elimina
  6. Un bellísimo canto y una hermosa voz. Ha sido un inmenso placer pasar por tu espacio y regocijarme con esas dos voces que no pasan desapercibidas, son fantásticas.

    Te dejo mi gratitud y mi estima, un abrazo y se muy muy feliz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina, auguro anche a te molta felicità e spero di venire a trovarti presto. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  7. Ola caro amigo,linda postagem......eu e Bob gostamos muito da musica lírica,principalmente ele que teve uma formação musical muito mais profunda que eu.Agora estamos num período mais tranquilo,pois desde janeiro meu filho lutou contra um tumor no rim esquerdo,mas agora parece ter vencido a luta,e com isso a tranquilidade voltou a reinar.Estou terminando outro CD,e quando estiver pronto terei o prazer de enviar á vocês para apreciação.Nosso grande e saudoso abraço.SU

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Suzane, garazie della visita, malgrado la brutta notizia che mi dai. Spero che tuo figlio possa guarire e che tu e Bob ritroviate la pace e la tranquillità. Io sono nato con la lirica. Mio padre e mia nonna mi cullavano cantando diverse arie operistiche ed anchio ho cantato in diverse corali come tenore. Oggi, dopo un problema alle corde vocali, canto solo in occasione di feste tra amici e sotto la doccia (lol).
      Ti ringrazio sin d'ora del gentile omaggio che ci farete e che ascolteremo con pîacere. Vorrei sapere con che cosa potrei contraccambiare sapendo che via aerea non si possono spedire bottiglie di champagne o di prosecco. Un abbraccio a tutti due ed a vostro figlio.

      Elimina
  8. Sono d'accordo con te, viva la lirica.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita Cavaliere e, come dici tu, a presto.

      Elimina
  9. Bellissima la musica lirica, purtroppo le si dà molto meno spazio di quanto meriterebbe, e poi l'atmosfera che crea, magari in un teatro... è davvero speciale :)

    Una buona continuazione di settimana ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui a Montpellier ha sufficiente spazio assieme alla musica classica. Il teatro che si trova sulla Piazza de la Comedie è sempre pieno e bisogna riservare per tempo. Si tratta di un teatro ricostruito tre volte a causa di incendi ed in ultimo è stato ricostruito come teatro all'italiana. Buona continuazione anche a te.
      PS - In questo momento sto ascoltando Luisa Miller di Verdi.

      Elimina
  10. Uma voz magnífica! Sempre é notório dizer-se: Belo Canto.
    A riqueza da Alma aumenta com a melodia.
    Parabéns pela escolha, Elio.

    Abraços
    SOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sol ricambio con piacere l'abbraccio.

      Elimina
  11. La musica lirica è affascinante....è stato un vero piacere ascoltare questa tua proposta. Ciao Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cercherò di proporne ancora perche noto che ci sono molti amanti della lirica fra di noi. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  12. Ciao Elio, grazie infinite bellissimo dono, anch'io come te amo tutta la musica bella.
    Un abbraccio, buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Lory e personalmente amo anche la musica napoletana e tutte le belle canzoni di musica leggera, oltre al jazz. Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  13. Ecco, un campo in cui l'Italia è assoluta maestra e per quanto la lirica sia legata al passato è sempre attuale e coinvolgente; un abbraccio e felice ottobre a te carissimo Elio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Sciarada, sia come compositori che come interpreti, la nostra Italia è sempre stata all'avanguardia. Ultimamente però ci sono molti cantanti lirici che provengono da altre nazioni, come il baritono che ho proposto. Nel campo dei tenori quello che, secondo me, potrebbe diventare il futuro Pavarotti è Joseph Calleja che è nato a Malta. Ho un suo CD che mi ascolto almeno due volte la settimana. Ricambio il tuo abbraccio ed anche l'augurio.

      Elimina
  14. Ciao Elio , io purtroppo sono nata in una famiglia di stonati che non ha mai sentito la musica . A me piace
    ascoltarla perchè ho più orecchio . Me ne intendo poco , ma la mia preferita è La Traviata .
    Bello anche il tuo pezzo del Rigoletto . Buon fine settimana e buon Ottobre , sperando non piova
    troppo . Già in Italia sta facendo disastri . Un'abbraccio Laura A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nulla vieta che uno stonato possa andare a vedere un'opera lirica a teatro od in televisione. La mia opera preferita è Turandot perché secondo me contiene il più bel passaggio per un tenore. Parlo naturalmente di "Nessun dorma" che sino a 10 anni fa cantavo senza problemi.
      Qui da noi fa bel tempo, ma già da domani comincerà a piovere. Dopo i disastri delle settimane scorse, qui a Montpellier hanno reinstallato 13 sirene per avvertire la popolazione di un eventuale pericolo, atmosferico o no. Ogni primo mercoledì del mese vengono testate e sembra di esere ritornati in tempo di guerra. Ricambio l'abbraccio.

      Elimina