AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

sabato 3 gennaio 2015

IL PARC MONTCALM

Non so se vi ricordate che avevo già fatto dei post su questo parco molto grande che una volta apparteneva all'E.A.I. (militari di fanteria) e che si trova a poca distanza da casa mia.
Naturalmente trattandosi di una zona militare vi si trova ancora oggi un "percorso di guerra" e chi ha fatto il servizio militare sa di cosa parlo. Allora vi faccio vedere alcune foto che ho scattato per l'occasione, ma vi garantisco che non ho provato a farlo perché ormai l'età mi impedisce di fare certe cose (lol).








22 commenti:

  1. Caro Elio, grazie di queste belle testimonianze du una tragica guerra.
    Grazie delle belle foto caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Me lo ricordo questo parco, si si, in altri post :) Interessante il percorso, anche se non ho fatto il militare lo proverei ^^

    Buona domenica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beato te, io alla mia età e con un ginocchio rotto non ce la farei mai. Buona settimana.

      Elimina
  3. Grandioso questo parco! Ma cos'è il percorso di guerra? Immagino sia un percorso obbligato con ostacoli da superare. Sono quelli della terza foto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, il percorso di guerra è quello che fanno i militari in servizio per poter un giorno essere preparati ad entrare in conflitto. Lo facevo anch'io quando nel lontano 1960 ero arruolato tra i lagunari (i marines italiani).
      La prima foto è un muro da passare scavalcandolo.
      La seconda e la terza una specie di salto ad ostacoli.
      La quarta un muro dove nelle finestra appaiono delle sagome su cui tirare o no (oggi ci sono dei giochi per PC che imitano questa situazione).
      La quinta e la sesta altri due muri da scalare e discendere con delle corde.
      La settima non so veramente come potessero arrampicarsi e discendere vista la distanza da terra. Bisogna anche pensare che alle volte erano in tenuta da combattimento.
      Buona settimana.

      Elimina
  4. Belle queste foto, strano vedere che siano così curati.
    Certo che se si usassero ancora per l'addestramento non potrebbero mai essere così in buono stato.
    Non ne conoscevo l'esistenza, davvero interessante come argomento.
    Ciao ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'intero terreno è diventato proprietà del Comune di Montpellier ed è stato oggetto di forti contestazioni durante la precedente amministrazione comunale che voleva costruire delle abitazioni e far passare attraverso il parco la linea 5 del tram. Il nuovo sindaco ha messo tutto a zero e, per il momento il progetto è di migliorarlo creando un grande parco pieno di vegetazione. Speriamo sia vero e che la lobby del cemento non prenda il sopravvento. Ricambio l'abbraccio e un caro augurio di buon 2015.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Sono spiacente di dirti che non conosco il giapponese né l'inglese. ono comunque contento delle tua visita e ti invio un augurio di buon anno. Verrò a trovarti al più presto.

      Elimina
  6. Belle foto. Significative. Mio marito è un Alpino . Addestrava le reclute e ,in Piemonte ,
    con 10 - gradi , di notte , simulavano un conflitto a fuoco . Poveri ragazzi !!!! Ne ha dovuto
    consolare tanti che piangevano......Cambiando discorso , a Berlino hanno chiuso l'aeroporto di
    Schoneberg da qualche anno. Volevano costruire vari centri commerciali. I Berlinesi erano contrari.
    Hanno fatto un referendum. Oggi è uno splendido parco accessibile a tutti. Laura A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura per l'informazione. Se potrò la girerò al sindaco di Montpellier. Quando dovevo fare il servizio militare, avevo chiesto di entrare negli alpini, ma, come succede, gli esminatori credevano che ci fosse un inghippo e quindi mi hanno mandato nei lagunari (pilota carro anfibio). Ho fatto il militare ad un'ora di battello da casa mia. E' stata comunque dura sopportare tutte le esercitazioni fino a che il comandante della caserma si è accorto che ero l'unico diplomato del contingente e, contro il mio volere, mi ha imposto di lavorare in fureria. Spero che il parco di Montcalm diventi come quello di Berlino. Un abbraccio a tutta la famiglia.

      Elimina
    2. Pensa , Elio , che mio marito non voleva fare l'Alpino ma la sorte ha deciso diversamente.
      Parla ancora con entusiasmo della sua vita militare e nel cuore è un'Alpino ancora in contatto con diversi "bocia ".
      Al Sindaco di Montpellier , devi dire che il popolo è sovrano ,visto che siamo in democrazia, e che faccia un referendum. Porta pure ad esempio l' aeroporto di Berlino
      e che si informi. Le cose belle e ben fatte , bisogna copiarle.Contraccambio l'abbraccio.
      Laura A.

      Elimina
    3. Dovreste contatattare Tiziano e Tomaso, due ex alpini, tra i miei follower. Per il sindaco si penso assieme ad una associazione sorta a difesa del parco. Ciao.

      Elimina
    4. Sono già in contatto con Tiziano e Tomaso ( dove ho incontrato te ). Ci siamo promessi di incontrarci in qualche raduno nazionale. Buona giornata Laura A.
      P. S. Non si è mai ex . ma sempre Alpini !!!!!!

      Elimina
    5. Hai ragione e scusami per l'ex. Invidio gli alpini per i loro meravigliosi raduni e peccato che i lagunari non ne facciano. Sono solo i bersaglieri che fanno loro concorrenza. Buon WE.

      Elimina
  7. Helio Feliz Año 2015!!!!! que se cumplan vuestros deseos!, las fotografias están perfectas, yo me imaginé a los pobres soldados saltar por esos palos, trepar por esas paredes altas, saltar? de esos pilares, la preparación militar es muy dura tiene que estar preparados para todo.Ahora es sólo un recuerdo y muy bien cuidado!!! Cuando ve las fotos de su infancia que piensa?, seguramente el saldo es positivo. Espero, si Dios así lo permite, volver a estar juntos otro año más! Un abrazo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Teresita, oggi il servizio militare non esiste più e gli eserciti sono formati solo da professionisti che quindi accettano di sottoporsi a degli addestramenti.Quando guardo le foto della mia infanzia risalgo solamente al ricordo della mia famiglia. Personalmente guardo di più al presente ed al futuro e spero di vivere ancora per molti anni. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  8. Adoro viajar através de suas fotografias.

    Amigo te desejo um 2015 repleto de sorrisos, harmonia, saúde e muita alegria.
    Beijos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lua, altrettanto a te. Fra poco ricomincio a visitare tutti i miei amici follower e quindi passerò anche da te.

      Elimina
  9. Sempre interessanti i tuoi post ! Mi sono mancati tanto! Bel posto hai fotografato!
    A presto .. Dream teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' a due passi da casa mia e quindi non potevo esimermi dal fotografarlo. Ciao ed a presto.

      Elimina