AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

giovedì 22 maggio 2014

VENEZIA E MODI DI DIRE

Torniamo alla libreria Acqua alta e vi pubblico una sola foto del proprietario della libreria stessa. Naturalmente, per proprietario intendo il gatto e non me ne voglia l'umano.


Lo scopo di questa pubblicazione, limitata rispetto alle mie abitudini, è perché vorrei farvi leggere un modo di dire un po' particolare che ha bisogno di una lunga spiegazione.

Dela Salute se veste le bèle pute
(pronuncia "Dea Saùte se veste e bée pute")
(Il giorno della Madonna della Salute, si vestono le belle ragazze)
Tratto dal libro di Giuseppe Calo'

La festa della Madonna della Salute ricorre il 21 novembre (Presentazione di Maria al Tempio) quando cominciano a farsi sentire i primi freddi, quindi le "bèle pute" si convincono ad indossare indumenti più pesanti.
Non so se, oggi ancora, certe veneziane indossino la pelliccia, anche a 18°, come succedeva ai miei tempi.
Ai tempi della Repubblica Veneta, in questa data il Doge e la Signoria si recavano a fare visita al Tempio della B.V. della Salute in segno di venerazione per la cessazione della peste verificatasi nel novembre 1561, grazie all'intercessione della Vergine stessa.
Da notare che il tempio veniva visitato dai suddetti anche il giorno di Sant'Antonio da Padova (13 giugno), poiché, per ordine del comando del Senato, fu collocata nella basilica una reliquia del Santo taumaturgo, ritenendo che, con la sua intercessione, la flotta veneziana, nel 1687, fosse rimasta immune dal morbo contagioso presso Castelnuovo. Un modo di non spendere per creare un'altra basilica (lol).
Oggi, il 21 novembre, una grande folla di fedeli si reca al Tempio della Salute, passando attraverso un ponte in legno, che appoggia su barche, costruito provvisioramente sul Canalgrande.

36 commenti:

  1. Une très belle fête!!!
    Superbe le libraire, tout le monde le connait!
    Amitiés
    Mamina de Sclos

    RispondiElimina
  2. Bonjour Martine, j'étais sûr que tu connais cette librairie. Un jour ou l'autre il faudrait faire un rencontre des amoureux de Venise, à Venise. Amitiés à toi aussi.

    RispondiElimina
  3. Di Venezia amo tutto. Conosco solo di nome questa festività' perché' non ho ancora avuto la fortuna di viverla personalmente. La foto e' bellissima ( sono di parte, adoro i gatti) e tu sei un mito elio! Un bacioe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cri, dovresti partcipare una volta o l'altra a questa festa, che è comunque, come molte altre diventata festa del consumismo, pur conservando una parte di spiritualità. Di gatti, mia moglie ed io ne abbiamo quattro (tra i 6 e 7 anni), la madre e tre dei suoi piccoli che ora pesano circa 6 chili.
      Ricambio il bacione.

      Elimina
  4. Grazie per questa curiosità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te; Maurizio, per le tue continue visite. Buona serata.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Elisa, amo tutti gli animali, ma, quando vedo un gatto (ne ho 4) non resisto e lo fotografo.
      Buona domenica.

      Elimina
  6. Quel micione è irresistibile, caro Elio.

    La nostra tradizione vuole che le pellicce vengano indossate il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

    Buona serata, Elio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianna, mia moglie dice che è come me: irresistibile; (lol). Allora dalle tue parti anticipate i tempi per la pelliccia. Posso farti una confidenza, non mi piacciono le donne che la portano, pensando che all'interno di quelle pelli c'erano degli esseri viventi. Buona domenica.

      Elimina
  7. ciao
    buon fine settimana. Ma che bel micione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby, la prossima volta che vado a Venezia fotograferò anche dei cani. Potrai così farli vedere ad Hay Lin e, chissà, da cosa nasce cosa. Buona domenica a tutti voi.

      Elimina
  8. La photo est fantastique!
    J'ai mis ton dé de Montpellier. Il est vraiment beau.
    Un grand merci encore une fois.
    J'aimerais savoir quel souvenir de Coimbra tu aimerais recevoir.
    Bon week-end.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisabete, sono passato da poco da te ed ho visto il post. Sono contento che il ditale ti sia piaciuto, anche se lo trovo un po' normale e non "lavorato" come certi di cui pubblichi le foto.
      Per quanto riguarda la tua richiesta, non preoccuparti a me basta una cartolina (se possibile con la foto di Amalia Rodriguez). Buona domenica.

      Elimina
  9. Adoro questi "modi di dire" che tu pubblica! E oggi, con una storia speciale che va con esso che ho amato. Grazie! E saluti, Elio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patzy, cerco sempre di pubblicare qualche cosa che possa piacere ai miei amici. Buona domenica.

      Elimina
  10. Me encanta aprender sobre Venecia en tu blog, saludos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Olà, Boris. Bienvenido e buenas noches.

      Elimina
  11. interessante! ciao felice weekend!

    RispondiElimina
  12. Quel gatto ha davvero l'atteggiamento da padrone di casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti i gatti sono i padroni di casa. Io pago l'affitto ai miei quattro (lol). Ciao Costantino, buona domenica.

      Elimina
  13. Quella peste terribile che ha decimato mezza Europa! E' bello che esista una Madonna della Salute.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti garantisco che la chiesa è molto bella e se la ricerchi nel mio blog potrai vedere l'esterno e l'interno. Buonanotte, Ambra.

      Elimina
  14. Bellissima la foto del gatto!! ;) Ha un'aria aristocratica!! ahahahah
    Come va la mano? Riguardati, mi raccomando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Irene, la maggior parte dei gatti veneziani è di pura razza bastarda, ma del resto, si dice sempre "veneziani gran signori" ed i gatti anche.
      La mano va meglio e lunedì ho il controllo medico. Buonanotte.

      Elimina
  15. O bem que você faz hoje, pode ser esquecido amanhã.
    Faça o bem, assim mesmo.
    Dê ao mundo o melhor de você, mas isso pode nunca ser o bastante.
    Dê o melhor de você, assim mesmo.
    Veja você que, no final das contas,
    È entre você e Deus.
    Sim porque Deus vê e tem o melhor
    pra você.
    O essencial é amar, amar muito, amar sempre,
    e ver com os olhos da alma.
    Um feliz e abençoado final de semana
    beijos no coração afagos na alma.
    Preciso do seu carinho.
    Evanir.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Evanir per queste belle parole Cercherò di seguire il suggerimento che esprimono. Buona serata.

      Elimina
  16. Caro Elio ,grazie a te ho conosciuto una nuova tradizione......anch'io amo gli animali e posseggo 4 gatti e 2 cani. Ciao ti auguro una buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo anch'io una cagnetta di pura razza bastarda (tra un volpino e un loulou de Pomeranie), ma è morta qualche anno fa a 17 anni. Come si fa a non amare gli animali che ci danno tanto amore! Buona settilmana anche a te.

      Elimina
  17. Risposte
    1. Grazie Linda, ma è tutto merito del gatto.

      Elimina