AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

giovedì 27 marzo 2014

VENEZIA ED I SUOI CANALI

Continuiamo a girare per i canali di Venezia. In queste foto ci troviamo attorno alle mura dell'Arsenale dove la Repubblica Veneta costruiva tutte le sue navi da trasporto e da combattimento.

Panni stesi sopra i canali. Ai miei tempi succedeva spesso che qualcuno arrivasse con un barca e "recuperasse" la biancheria degli altri




Il muro di cinta dell'Arsenale


Particolare dell'altorilievo che si nota a sinistra nella foto sopra


Sempre dietro l'Arsenale. Notare la gru che sporge sul canale



Da "Sensa péli sula léngua (pronuncia "Sensa péi sua éngua" di G. Siega)

Vegnir da nóvo sóra aqua
[(Venire di nuovo sopra l'acqua (a galla)]

Farsi rivedere dopo un lungo periodo di assenza e ritengo che questa frase si adatti in modo particolare a tutti i politici nostrani e non.

38 commenti:

  1. belli i canali di Venezia con i panni stesi, sembra di essere a Napoli. E' proprio vere che tutto il mondo è paese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, solo che a Napoli manca l'acqua sotto ai panni stesi. Ciao Enio e grazie per le notizie politiche che vengo a leggere da te. Qui in Francia Renzi sta facendo un successone, ma è tutto oro quello che luccica?

      Elimina
  2. oggi ci sono dappertutto ...tira vento !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita Françoise ed a presto.

      Elimina
  3. Ciao Elio! De superbes photos, comme toujours.
    Un jour, il faudra visiter le Portugal, connaître le pays d'Amalia Rodrigues que vous appréciez tellement.
    Je vous remercie pour le dé de Montpellier. C'est très sympa de votre part.
    Bonne journée

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisabete. Se ci riusciamo, mia moglie ed io visiteremo il portogallo l'anno prossimo.
      Per il ditale, come ti ho detto, ne cerco uno anche a Venezia, ai primi di aprile, e poi ti farò un unico invio. Ti contatterò via mail quando sarà il momento. Buonanotte.

      Elimina
  4. Hi dear! As usual, these images look stunning! Have a great day. :)



    I AM ALSO ON: Instagram @kennydaily, Bloglovin and Facebook (i follow back, just let me know your links)


    xoxo;
    What Kenny Hearts a Lifestyle Blog

    RispondiElimina
  5. Direi che la frase dialettale si adatta benissimo anche a me, considerata la frequenza ormai ridottissima con cui mi affaccio sui blog...
    La zona dell'Arsenale me la ricordo bene, e mi fa un sacco piacere rivederla qui, con immagini che sanno di quotidianita'...
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doni, mi piace la tua battuta, ma ti garantisco che non pensavo a te quando ho scritto il modo di dire. Passa quando puoi e quando vuoi, sarai sempre la benvenuta. Buonanotte.

      Elimina
  6. ciao
    foto fantastiche.
    Venezia è veramente bella, devo ritornarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono alberghi che accettano anche gli animali e quindi potrete far fare un giro in gondola ad Hay Lin. Buonanotte.

      Elimina
  7. Ciao, ho visitato questi canali nella mia visita a Venezia, hanno un fascino particolare, amche se un pà diroccati sono pieni di vita e gli scatti dei panni con il cielo azzurro son davvero belli.
    Baci.
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susanna, grazie della visita e buon fine settimana.

      Elimina
  8. Grazie Elio che piano piano ci fai vedere tutti gli angolini di Venezia.
    Buon fine settimana
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio questo lo scopo principale del mio blog, anche se non dedicato interamente a Venezia. Le foto non sono certo artistiche, ma hanno il loro scopo. Buon WE.

      Elimina
  9. Belle foto di angoli meno visitati abitualmente, ma che fan vedere quanto fantastica sia Venezia.

    Ciao Elio.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pino, che piacere avere la tua visita. Il mio scopo è proprio quello di far fare un giro negli angoli nascosti. Quando avrò terminato di far conoscere tutta Venezia (se ci arrivo) passerò alle foto un po' più artistiche. Ciao e buon fine settimana.

      Elimina
  10. i panni stesi al sole sono una bellezza !
    fanno vedere quanto ancora è VIVA Venezia !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefano, hai ragione, me per far vedere la vera Venezia bisogna lasciare le abituali rotte turistiche. La maggior parte dei palazzi veneziani privati è ormai in mano agli stranieri che ci soggiornano solo qualche mese all'anno. In inverno le finestre di questi palazzi sono tutte chiuse perché con dei soffitti a 6-8 metri il riscaldamento sarebbe troppo caro. Ebbene gridiamo entrambi: VIVA VENEZIA (e le glorie del nostro leon - tratto dall'inno di San Marco)
      Buon WE.

      Elimina
  11. Anche a me piace il bucato steso di cui sento il profumo....Buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, Erika, è bello da vedere, ma bisogna considerare anche una cosa. Quando mia nonna e mia madre lavavano con il sapone di Marsiglia, i canali erano molto più puliti ed il fango che si scavava poteva essere eliminato al largo dell'Adriatico. Ma poi, come impedire alle veneziane di avere una lavatrice od una lavapiatti? Ed è lì che granchi, pesciolini ecc. sono spariti dai canali (lo scarico delle case va direttamente nei canali) a causa dei vari metalli presenti nei detersivi. "PIù bianco del bianco" e poi canali dove non si può più nuotare come ai miei tempi (anche se era proibito). Oggi i fanghi devono essere trattati come i residui pericolosi, con conseguente costo per il Comune. Scusa questo sfogo di nostalgia e buona domenica.

      Elimina
  12. Ver Veneza com o angulo do teu olhar se torna cada vez mais encantador.
    Desejo-lhe um lindo final de semana.
    beijos
    Joelma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per il complimento e spero che anche i prossimi post ti piaceranno. Ogni WE è dedicato a Venezia. Ricambio i baci e buon fine settimana anche a te.

      Elimina
  13. On a intérêt à bien s'entendre avec le voisin d'en face.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Naturelment les problèmes sont mis à plat entre personnes civilisées. Plusieurs siècles d'histoire ont calmé les esprit. Bonne dimanche.

      Elimina
  14. Questa peculiarità "così tanto italiana" dei panni stesi tra le case è molto pittoresca per fare delle foto , e ancora di più a Venezia! Belle immagini! Abbraccio, Elio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio l'abbraccio Patzy, spero di riuscire a venire da te prima di partire a Venezia, la prossima settimana.

      Elimina
  15. Bellissime, il progresso non si può fermare (mi riferisco all'uso dei detersivi che hanno "ucciso" il canale) e spesso mi chiedo se questo è davvero progresso.
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  16. Sono d'accordo con te, ma come si poteva impedire alle famiglie veneziane di avere lavatrice e lavapiatti. Si sarebbe dovuto fare come ad Amsterdam e cioé costruire una rete fognaria interrata e portare tutto sino ad una centrale di depurazione, ma bisognava cominciare 40 anni fa oer essere pronti oggi. Buona domenica anche a te.

    RispondiElimina
  17. Belos pormenores da inigualável Veneza. Sonhar com Veneza é possuí-la bem dentro de nós.
    Amei o teu Post.

    Abraços


    SOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sol, grazie della visita e del complimento. Ricambio gli abbracci.

      Elimina
  18. Belas fotografias .Tenha uma linda semana.beijos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La settimana sarà sicuramente bella perché giovedì volo a Venezia a vedere il mio nipotino. Buona settimana anche a te.

      Elimina
  19. Lugar con mucho encanto, y por lo que cuentas, tuvo que ser un astillero muy importante en su época.
    Gracias por darnos a conocer otro trocito de la fascinadora Venecia.
    Un abrazo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente oggi l'attività di costruzione navale è quasi inesistente, ma tutte le grandi potenze, prima o dopo, hanno un declino. Ciao Manuel, ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  20. sur la 3ème photo ,il y a le nombre de soutien-gorges pour la semaine de 5 jours...:)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un peu plus, peut-être (lol). Je parts jeudi pour aller en famille, mais avec une escapade en centre historique ..... Bises.

      Elimina