AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

mercoledì 5 febbraio 2014

VENEZIA

Costeggiamo sempre la laguna dirigendosi verso il Bacino San Marco e sulla destra vediamo due "sotoporteghi" gemelli. Uno dei due è il "sotoportego de le colone" (pronuncia "dee coone") e passando dietro si entra nel Ramo Colona (vediamo se sapete scrivermi la pronuncia, anche se è troppo facile) il quale si collega all'altro sotoportego

Ed ecco le foto:



Girando a sinistra si entra nel Ramo Colona dove c'è questa stele ai caduti della seconda guerra mondiale


MODI DI DIRE
Sì, corime drio
(Sì, corrimi dietro)

Si tratta di risposta ironica per significare: "Amico mio, sono mentalmente più veloce di te e credi dunque di potermela fare? Corrimi pure dietro e raggiungimi se puoi!"

29 commenti:

  1. Quando passo mi leggo anche gli arretrati,per non perdere la bellezza delle foto e le interessanti spiegazioni.Su Venezia,ma anche su altre tue escursioni fotografiche sei una guida vivente e molto più preziosa,per i tuoi particolari punti di vista,fuori dagli schemi turistici tradizionali,da cartolina.
    Ciao e alle prossime foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia, Cicchina, che tempismo. Neanche il tempo di pubblicare e sei già qui. Grazie per il tuo apprezzamento e buona serata.

      Elimina
  2. Ha ragione Chicchina! Sono foto bellissime, fuori da ogni schema. Per me poi, sentir parlare di Venezia mi entusiasma sempre....e mi riporta ad una dolce parentesi che mio marito ed io abbiamo trascorso.... Un caro saluto e scusa se non passo sempre....sono così, un po' "saltuaria".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, non preoccuparti. Ognuno di noi passa quando può. Io faccio ogni volta un giro in ordine alfabetico, ma, con quasi 200 follower, non è che passo ogni due giorni da ognuno di loro. Questo non vuol dire che io non apprezzi i rispettivi blog, anzi. Vi auguro di riaprire la parentesi, in occasione di un anniversario di nozza, per esempio. Un caro saluto a tutta la famiglia.

      Elimina
  3. belle photo du lieu!!! je me souviens d'avoir fait la photo du mur à gauche.. d'un rouge magnifique!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elfi, le tue foto non sono da meno e le apprezzo sempre. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  4. ciao Elio, grazie per immagini sempre molto particolari, bellissimo il soffitto a travi dello scorcio, molto suggestivo, carinissima la stele con la madonnina, grazie per il modo di dire, lo diro' visto che quando cammino non mi sta dietro nessuno ahah, ciao buona giornata rosa.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa, il tuo commento mi ha fatto notare che le due foto sono un po' in obliquo e che dovrò cercare di stare un po' più diritto con la macchina fotografica. Purtroppo il mio occhio destro mi porta alle volte ad una distorsione verticale. Ma prometto di fare più attenzione. Per il modo di dire, passa da queste parti e vediamo se non riesco a starti dietro malgrado l'età, ahah! Buona serata.

      Elimina
  5. Caro Elio, entrando nel tuo blog, è subito chiaro che la tua Venezia ti ! rimasta nel cuore, credo che non ci sia angoli che tu non conosca alla perfezione, come un vero cicerone che porta i turisti per farla vedere.
    Ciao e buona giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso, mi dispiace smentirti, ma credo che, malgrado tutto, io non conosca ancora tutti gli angoli della mia città natale. Ogni volta che ci torno, scopro cose che non avevo notato prima e, del resto, non sono il solo. Basta visitare i blog delle mie amiche (virtuali) francesi che amano la mia città e scoprirai foto di posti sui quali non ho ancora pubblicato. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  6. Bellissime foto Elio...Complimenti a te e alla bella Venezia. Un saluto e buona giornata.

    RispondiElimina
  7. Vedi di smetterla Elio! Mi fai venire voglia di farmi un ennesimo giretto a Venezia... l'adoro!
    Ma siete tirchi voi veneti però!? Con quelle 3 paroline "volete dire tutte quelle cose lì? "
    Ehhh... "popolo parsimonioso"!
    Cia Elio.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino, gli abitanti di Venezia sono maliziosamente chiamati "I terroni del nord" perché, è vero, non siamo tirchi ma parsimoniosi. Accogliamo però tutto il mondo con un sorriso ed un abbraccio ed in quel caso non badiamo a spese. Grazie per la visita e buona serata.

      Elimina
    2. Scusami Elio! La mia era una battuta per dire che con 3 parole riuscite a dire tutte quelle cose lì. Non intendevo dire che siete davvero tirchi! So quanto i veneti sono molto simili ai meridionali e da buon meridionale li Apprezzo molto. Ho molti amici veneti e un cognato.
      Scusa se sono sembrato sgarbato.
      Ciao.

      Elimina
    3. Pino, penso che tu abbia frainteso quello che volevo dire o che io non mi sono spiegato bene. Ho anch'io degli amici meridionali, qui in Francia e li apprezzo. Uno di loro, un super pizzaiolo lo ho aiutato ad avviare la sua nuova pizzeria portandogli gli amici francesi. Ciao e scusa tu, invece, se ho dato adito a confusione.
      PS - Salutami tuo cognato e gli altri amici.

      Elimina
  8. Un camino repleto de belleza y de historia.
    Preciosas fotografías, bello jueves, besos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cris, grazie del complimento e ricambio i baci.

      Elimina
  9. La conoscenza di questi angoli di Venezia dalla tua mano è così interessante! Grazie per la condivisione! Abbraccio, Elio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patzy, il mio scopo è di far conoscere gli angoli nascosti di Venezia perché se, voi amici, dovreste andarci un giorno, potrete ripercorrere il mio cammino senza restare nel flusso turistico. Ricambio volentieri l'abbraccio.

      Elimina
  10. Ciao caro Elio, che bei porteghi, li avevo fotografati e pubblicati nel blog anch'io nel 2010 ma non sapevo il loro nome! Vorrei tanto farmi un giretto da quelle parti ma chissà quando...Qui la situazione lavoro è ancora instabile, anche se con la burocrazia abbiamo un po' risolto. Speriamo in bene! Dalle nostre parti vicentine noi diciamo: sì, ciapame :-) Un abbraccio amichevole a te e consorte e un grazie di cuore per i tuoi sempre graditissimi saluti nel mio blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ornella, che piacere avere tue notizie e, se, in Francia continua così, forse che potremmo decidere anche noi di espatriare. Il problema è che i nostri quattro gatti amano troppo il tepore del sud e non sappiamo come potrebbero reagire in un differente ambiente. Mia moglie ed io siamo pensionati e quindi non avremmo neanche il problema (spero che il vostro si risolva) di trovare lavoro, ma bidognerebbe sapere se le nostre pensioni sarebbero sufficienti per vivere. Per il modo di dire, io mo scrivo in veneziano, ma è normale che lo sia riprtuto nel resto del veneto nei differenti dialetti. Un abbraccio a te ed a tutta la famiglia.

      Elimina
  11. Risposte
    1. Ciao Boris, hai ragione ed io non mi stanco mai di andarci. Buona settimana.

      Elimina
  12. La tua amata Venezia!
    Anch'io amo Venezia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita e della dichiarazione d'amore alla mia città natale. Cio Arianna,

      Elimina
  13. Sei que me torno repetitiva mas adoro conhecer Veneza através de você Hélio, muito bom estar por estas ruas e conhecer coisas que geralmente passaria desapercebido ..
    Beijos e obrigada!!
    Joelma

    RispondiElimina