AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

mercoledì 15 gennaio 2014

VENEZIA DI NOTTE 2

Qualche giorno dopo aver fatto le foto notturne del precedente post su Venezia, ho pensato che dovevo cercare di fare meglio e quindi ho scattato quelle che seguono, prendendo le debite misure. Ci troviamo sul Ponte delle Guglie e verso la Strada Nuova. A voi giudicare se ne valeva la pena.







MODI DI DIRE
Una sola parola: "PUTANA"
(e ritengo inutile la traduzione anche se in veneziano si scrive con una sola T. Chiedo inoltre scusa a tutti gli amici ed amiche follower che forse, dopo aver letto il seguito comprenderanno il perché del mio osare).

Inutile dire che si tratta di un epiteto universale che è applicabile sia alle donne che agli uomini (almeno a Venezia). Molto spesso si sente dire da un amico ad un'altro "Ti xe proprio 'na putana" oppure " Sto quadro xe proprio 'na putanada" (notare che "sei" si scrive "xe" e si pronuncia "se" con la esse dura) . Del resto il termine fu ripreso dai francesi, chiamati alla guerra,  per indicare l'Alsazia e la Lorena. Naturalmente credevano fossero due donne e non due regioni che Luigi XIV voleva conquistare a danno degli stati germanici. Quindi si lamentavano in questo modo: "E perché mai dovremmo combattere, noi? Cosa abbiamo a che fare con queste due puttane del Re?" (traduzione dal testo ufficiale).

34 commenti:

  1. c'est beau.. chez norma (les peintures de norma c ) aussi il y a venise by night!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Elfi, je vais voir. Bises.

      Elimina
  2. Gracias por compartir, se ve hermosa Venecia por la noche :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la visita, Boris.

      Elimina
  3. Mi è venuta nostalgia di Venezia, è tanto che non ci vado, devo tornare. Ma mi sono divertita da morire per l'equivoco tra regioni e puttane!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, a quanto sembra, sei l'unica che mi parla dei modi di dire. Scaccia la nostalgia e vai a passare una notte in gondola a Venezia con chi ami. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  4. Le foto come al solito sono perfette,soprattutto sono vive,riescono ad emozionare...Ma quanto e' bella la tua "Venezia"!!!!!la natura con noi Italiani e' stata molto generosa,non trovi????
    Bella la storia...posso dire di aver imparato una cosa nuova....a Napoli questo termine lo si usa solo per le donne!!!!!!!ovviamente non tutte!!!!!Buona giornata e grazie per il commento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti Raffaella. Trovo che hai ragione perché molte altre città, compresa la tua Napoli, sono molto belle. Lungi da me pensare che l'epiteto si riferisse a tutte le donne, sono un femminista convinto. Se non ci fossero le donne bisognerebbe inventarle (lol).

      Elimina
  5. In alcuni casi l'illuminazione notturna conferisce un fascino supplementare a luoghi che sono già bellissimi.
    Buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrico per la visita. Sono d'accordo con te, tanto è vero che ci sono dei diaporama in circolazione su molte città di notte. Io però preferisco farmeli da solo. Buona serata.

      Elimina
  6. Ciao Elio, molto nitide la tue foto, esaltano la bellezza di questa città capolavoro inimitabile!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sciarada, è vero che sono molto meglio di quelle pubblicate l'atra volta, ma mi ero dotato di un piccolo treppiede che appoggiavo sul marmo dei ponti. Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  7. Τι ρομαντικές φωτογραφίες αγαπητέ μου Elio!!!
    Η πατρίδα σου είναι πανέμορφη!!!
    Σου εύχομαι καλό Σαββατοκύριακο!
    Μια αγκαλιά

    RispondiElimina
  8. Ciao Magda, come foto penso che anche tu vai molto forte. Ti ringrazio per il "romantico" e ti invio tanti cari saluti.

    RispondiElimina
  9. Les premières sont un peu glauques. Cela donne une ambiance de film noir.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bonsoir Alain. La nuit, Venise, est toujours noir, vue que l'illumination n'est pas exceptionnelle.
      A bientôt.

      Elimina
  10. ciao Elio grazie bellissime immagini, complimenti, le luci di notte creano un'atmosfera particolarmente suggestiva, a venezia ancora di piu'.
    interessante il detto, non la sapevo l'origine di questa parola, grazie, buon week end a presto rosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa, non avevo dubbi che, oltre ai complimenti, avresti notato il "Modi di dire". Te ne ringrazio e ti invio un amichevole abbraccio.

      Elimina
  11. Beh l'equivoco non è male!..nemmeno io sarei andato a combattere per le "putane" del re...ahahh
    Venezia è stupenda! Te l'ho già detto vero che l'adoro! Di notte poi è romanticissima!

    Ciao Elio buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino, come avrai visto, sono andato a commentare sull'Angolo. Il problema del "romantico" è che, quando accompagni una donna che non ama camminare, sei costretto a prendere una gondola e, lì, il portafoglio piange (lol). Ciao e buon WE anche a te.

      Elimina
  12. Risposte
    1. Grazie Roby. Un abbraccio a tutti voi, quattro zampe compresi.

      Elimina
  13. Fotografías hermosas Elio!
    Que tengas una hermoso fin de semana.
    Besos.

    http://sombriabelleza.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Olá meu querido Hélio,
    Você realmente conseguiu superar a belezas das fotos anteriores....ficaram lindas!!! apaixonantes assim como é esta cidade a noite.
    Desejo-lhe uma linda semana.
    Beijos
    Joelma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti Joelma. Inoltre devi sapere che Venezia, di notte, è una città sicura e non si fanno brutti incontri. Ricambio i baci.

      Elimina
  15. Ciao carissimo amicco, un forte abbraccio.
    Belle fotografie eh!!!
    Sono stato a Venezia, bella, bella, e mi hai fatto ricordare questi bei momenti.
    Ti auguro un felice anno nuovo, e tante benedizioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rodolfo, Grazie per il complimento e non si sa mai che tu possa ritornare a Venezia. Ricambio, naturalmente, i tuoi auguri.

      Elimina
  16. Risposte
    1. Non era necessaria la correzione, si capiva che era una doppia battitura. Ciao anche a te "amicco" (lol).

      Elimina
  17. Hola Elio, nos dejas unas fotos exquisitas fantásticas, de la bella Venecia. Justo por ahí estuve yo hace 8 años paseando en la barca por ese canal. Me traje a Venecia en el corazón para España.
    Gracias por compartir tanto y tan hermoso
    Te dejo un beso y mi estima.
    Se muy muy feliz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marina, grazie della visita. Dopo 8 anni, potresti anche tornare a Venezia dove fa sempre bello vivere. Un abbraccio.

      Elimina
  18. Ciao Elio ,Lorena e Alsazia sono due belle " donne " , peccato chiamarle così , non lo sapevo da dove provenisse questa parola , molto curioso !
    Venezia di notte é un incanto di bellezza ,ogni angolo ,ogni strada ti innonda di romanticismo . Grazie per le belle Foto !
    Un abbraccio Bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bianca, queste due regioni sono passate più volte di mano tra Francia e Germania. La Francia le ha avute definitivamente dopo la Seconda guerra mondiale. Grazie della visita e dei complimenti. A presto.

      Elimina