AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

mercoledì 14 agosto 2013

VENEZIA - LA TORRE DELL'OROLOGIO

Continuiamo a salire sempre più in alto e quindi le foto che seguono riguardano il panorama che si può godere dalle varie terrazze di questa torre.
 
Nella foto sottostante si nota che la Chiesa di San Marco è in restauro (come al solito). Infatti, una volta che si è finito il giro dei restauri è il tempo di ricominciare di nuovo. A Venezia, quando un restauro si prolunga troppo, si dice: "El se peso dela Ciesa de San Marco" (E' peggio della Chiesa di San Marco).
 
 
I quattro Cavalli sono delle copie perché si è, giustamente, scelto di salvaguardare gli originali dalle intemperie esponendoli all'interno del Museo della Basilica (grazie Sergio), dopo il restauro.
Si deve sapere che detti originali, si trovavano sull'Ippodromo di Costantinopoli ed erano dorati. Furono inviati  a Venezia (assieme ad altri tesori) dal Doge Enrico Dandolo durante la quarta crociata (1204) il quale però non riuscì a vederli installati perché morì il 21 giugno 1205 a Costantinopoli, alla bella età di 97 anni.
Napoleone, una volta sconfitta la Repubblica Veneta, li prese e li portò a Parigi, quale trofeo di guerra.  Li fece posare, trasformandoli in quadriga,  sull'arco di trionfo del Carousel da lui fatto costruire nel 1815.  Dopo la sconfitta di Napoleone, la Francia li rese a Venezia, ma tramite l'Austria (visto che la città era ormai annessa all'Impero Austriaco secondo quanto stabilito al Congresso di Vienna) e furono reinstallati sul balcone della Chiesa di San Marco .
 
Spazio ai panorama. Le foto sono scattate dalla terrazza più elevata.
 
L'asta dove si fa alzare la bandiera di San Marco

 
Panorama sui tetti e sulla laguna

 


La Piazza San Marco. Sullo sfondo l'Ala Napoleonica, fatta costruire dall'Imperatore, dove è installato il Museo Correr. Ai tempi della Repubblica Veneta questo lato era completamente aperto ed ora rimangono solo tre passaggi, al centro ed ai due lati

 
Sono forse stato un po' indiscreto, ma non ho resistito alla tentazione di fotografare questa "colazione su terrazza veneziana". Notare anche l'altanella che si trova in secondo piano. Lascio ai miei amici follower, pittori, di prendere spunto dalla foto
 

MODI DI DIRE
 
El sta sentà a vardarse el bonigolo
(Sta seduto a guardarsi l'ombelico)
 
Si dice di qualcuno che ha voglia di starsene senza fare niente, rimanendo ozioso e dando chiari segni di insofferenza contro qualsiasi eventuale fatica.

29 commenti:

  1. Se non vado errato, gli originali dei cavalli non sono nel palzzo Ducale, ma all'interno della loggia della Basilica dove c'è un piccolo museo.

    RispondiElimina
  2. Sergio, forse hai ragione, ma io quando li ho visti ero entrato dal Palazzo Ducale e non dalla chiesa. Forse sono stati spostati dopo la mia visita e mi scuso dell'eventuale svista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sergio, mi sono informato ed ai ragione, sono all'interno del Museo della Basilica e quindi vado a correggere il testo. Grazie della segnalazione.

      Elimina
  3. Un sogno questa terrazza veneziana!!!
    Buona sera Elio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordo con te Anna Livia. Mi piacerebbe molto sapere se si tratta di un appartamento da poter affittare, ma in quell'occasione non ho avuto il tempo di informarmi. Buon Ferragosto.

      Elimina
  4. ciao Elio grazie per queste magnifiche foto, complimenti, bellissima la terrazza, originale il modo di dire , ma realistico, ciao grazie buon ferragosto a presto rosa.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa, buon ferragosto anche a te.

      Elimina
  5. BUON FERRAGOSTO...MAGARI OZIOSO, COME IL MODO DI DIRE CHE HAI POSTATO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arianna, non è nel mio ADN restare senza far niente e guardarmi l'ombelico. Questa mattina mi sono fatto 50 km in bicicletta ed oggi pomeriggio aiuto mia moglie a fare delle traduzioni. Questa sera, quando il sole sarà meno caldo, riparerò la mangiatoia degli uccelli nel giardino posteriore ed innaffierò poi entrambi i giardini. Come vedi, ho da fare, senza contare questa sera di tornare sul blog. Un amichevole abbraccio.
      PS - Inoltre, in casa, sono io che faccio la cucina all'italiana.

      Elimina
  6. ..ciao Elio, anzi tutto grazie per il post che mi illumina sulla storia dei quattro cavalli di Venezia, ne ero completamento all'oscuro; poi ti auguro un sereno ferragosto preso a sistemare lavori di casa e complimenti per le belle foto...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita Sergio e dei complimenti. Sono contento che il post ti sia piaciuto. Come avrai notato sul commento ad Arianna, non mi sono solo occupato di lavori, ma mi sono fatto anche una lunga e piacevole pedalata. Ciao.

      Elimina
  7. Grazie, Elio, per queste particolare vedute di Venezia! E che un bel posto per fare colazione! Ha! Grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te che su quella terrazza si stia bene quando si fa colazione, ma a me basterebbe anche l'altana che è un po' più dietro. Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  8. Venezia è sempre uno spettacolo da non perdere :belle immagini ed un appropriato commento.Ciao Elio

    RispondiElimina
  9. Grazie Cettina per la visita e per l'apprezzamento. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  10. Un altro post ispiratore...! Venecia, ispirazione senza fine, cosi stimolante. Le immagini sono cosi belle che mi ha dato i brividi, amo Venecia.
    Godetevi questo weekend.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carolina, sono sempre contento quando qualcuno mi dice che ama la città dove sono nato. Buon WE anche a te.

      Elimina
  11. Venezia es tan bella, la ciudad de los sueños de muchas personas que vivimos en este mundo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boris, hai ragione, Venezia è la città dove si incontrano persone di tutto il mondo e che convivono senza problemi. Purtroppo non è così dappertutto (Vedi l'Egitto).

      Elimina
  12. Caro Elio, rieccomi dopo la mia lunga assenza!!!
    È sempre bello ammirare le belle foto di Venezia...
    Ciao e buon fine settimana caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Tomaso, la lunga assenza non è importante perché ognuno di noi ha i suoi impegni o problemi. L'importante, secondo me, è di non dimenticarsi degli amici. Buona domenica.

      Elimina
  13. Que hermosas fotografías Elio, realmente un placer disfrutar de ellas!
    te dejo un fuerte abrazo y te deseo un hermoso fin de semana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, grazie della visita. Ricambio il "fuerte abrazo" e ti auguro buona domenica.

      Elimina
  14. Como sempre lindas fotografias.
    E a foto do almoço foi particularmente bela!!!!
    Amigo desejo a você e sua família uma bela semana.
    Abraços de luz.
    Lua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lua, sono contento che il mio blog ti piaccia, anche se non è molto impegnato come il tuo. Ricambio i tuoi abbracci di luce e giro a mia moglie gli auguri per la prossima settimana. Ciao.

      Elimina
  15. i francesi non avrebbero nulla o poco più se Napoleone non avesse rubato tutto il rubabile in Italia...
    Venezia è sempre bellissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, d'accordo con te, ma fino un certo punto. La Monna Lisa (detta anche "La Gioconda,)per esempio, è stata ceduta da Leonardo, volutamente, a Francesco I. Inoltre al Louvre ci sono molti quadri di pittori francesi, un esempio su tutti il celebre David. Concordo sul fatto che Venezia sia bellissima (del resto un Veneziano purosangue, potrebbe dire il contrario?). Buona settimana.

      Elimina
  16. Certo Adriano, solo dalla torre li puoi vedere. La vista sulla piazza è stupenda. Molti salgono sul campanile di San Marco per ammirarla, ma non si riesce a vedere da lì nella sua pienezza.

    RispondiElimina