AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

lunedì 12 agosto 2013

ALES 2013

Come sapete sono un anticorrida e quindi il minimo che potessi fare era di essere presente alla manifestazione di maggio 2013 nella città di Alès. Abbiamo fatto tre manifestazioni in due giorni con una presenza media di 4.000 persone ad ogni manifestazione.
Ho filmato per tre ore ed ho ricavato un DVD di 50 minuti (esclusivamente personale). Qui ne dò uno spezzone di poco più di 7 minuti. Non siete obbligati a guardarlo interamente, ma spero solo possa convincere che la corrida, nel XXI secolo debba assolutamente essere abolita.
 
video
 

22 commenti:

  1. bravo pour l'initiative, pour inciter de prendre conscience aux tortionnaires!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Elfi, je suis content de voir que, toi aussi, tu es contre cette "tradition" (sic!). A Alès étaient présents 500 belges.
      Bises.

      Elimina
  2. bell'iniziativa e sono con te nel dire STOP ALLA CORRIDA!
    Ciao
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'appoggio. I miei amici del CRAC saranno contenti di sapere che in Italia non si ama la corrida. Ad Alès c'erano una cinquantina di italiani. Avrei voluto riuscire a portarne di più, ma, con la crisi attuale e le vacanze che si avvicinavano, forse molti hanno pensato di impegnare altrove le loro entrate. Attenzione però, non li biasimo, però se fossimo stati diecimila, probabilmente il sindaco di Alès ci avrebbe pensato più volte prima di organizzare le corride anche l'anno prossimo. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  3. Je suis d'accord avec vous.
    Amicalement.

    RispondiElimina
  4. Un grande plauso a chi si batte pacificamente e civilmente per la proibizione della corrida, uno spettacolo che non mi appartiene e che
    non è consono al mio modello di vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'appoggio Costantino. Ogni tanto terrò tutti al corrente di quello che succede.

      Elimina
  5. Ola meu caro amigo,meus aplausos por mencionar e combater esta horrível tradição.Considero este "esporte" uma grande covardia humana e uma tremenda maldade contra os animais.Tambem lástimo que não possas mais ouvir as musicas que tenho apresentado,creio que irias gostar.Mas de qualquer maneira continuaremos nossas visitinhas para que "Brasil e Itália"continuem sempre esta bela amizade.Grande abraço meu e de Bob.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Suzane, mi avevi, già in precedenza, espresso la tua avversione per la corrida e le tue parole me lo confermano. Per l'amicizia sono convinto anch'io che continuerà malgrado il fatto che io non riesca più a sentire la tua voce. Ma un giorno o l'altro troverò il motivo. Mi potresti dire quale programma utilizzate per inserire l'incisione nel blog? Un amichevole abbraccio a te e Bob.

      Elimina
  6. ciao Elio, anch'io la penso come te,speriamo che prima o poi si decidano a rimuovere questa usanza macabra, se la gente non andasse piu' a vederle, finirebbero... grazie del video, buona giornata a presto rosa.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Rosa, ma basterebbe solo che comuni, province e regioni non dessero più il contributo e sarebbe la fine della corrida. Le sole ricette non basterebbero a coprire i costi. A presto.

      Elimina
  7. Risposte
    1. Grazie Robby e sono convinto che anche Hay Lin è d'accordo. Un caro saluto.

      Elimina
  8. questa per me è una notizia Elio, io credevo che le corride fossero state messe al di fuori della legge, ma mi sbagliavo... l'altro giorno ho visto quel somaro di Orfei in TV che piagnucolava per la mancanza di spettatori nel suo circo.... lui che ha eliminato gli animali come "oggetto".....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo no, Enio. Le corride sono state abolite solo nella Catalogna, ma, purtroppo, continuano nel resto della Spagna, in Portogallo (corrida a cavallo) e nella Francia del Sud per una eccezione alla legge. In tutto il resto della Francia organizzatori, toreri e picadores sarebbero condannati per maltrattamento di animale, ma nel sud si contina ad amazzare impunemente. La corrida continua anche in qualche paese del sudamerica.
      Per il circo spero bene che ci siano sempre meno spettatori perché, anche se viene negato da Orfei e compagnia, si sa a quali sevizie sono sottoposti gli animali perché obbediscano ai comandi dell'uomo.

      Elimina
  9. Élio, Amigo

    Fixei uma frase que dizia que a "TORTURA NÃO É CULTURA".
    Verdadeiramente os homens evoluem do modo que lhes convém; nem sempre no melhor sentido.
    Há uma inversão nos valores: os animais dão-nos, muitas vezes, lições de grande "humanidade" e nem assim os "carniceiros" se comovem.


    Abraços



    SOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sol per l'appoggio morale. Ad Alès c'erano molti spagnoli e portoghesi venuti a sostenerci contro una municipalità cieca ed ottusa. Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  10. Da piccola giocavo con una scatola di cartone come fortino e gli indiani vincevano sempre!!
    Immagina se posso stare dalla parte dei toreri?!
    No, assolutamente no, alla corrida.
    Un caro saluto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo dubbi Keiko. Conosco da tempo il tuo amore per gli animali. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  11. Risposte
    1. Grazie Adriano, da domenica scorsa, uno dei nostri è ricoverato all'ospedale ed altri tre sono feriti. Ci accusano di essere dei violenti, ma, guarda caso, dei pro nessuno ha conseguenze fisiche. Ed allora chi sono i violenti?

      Elimina