AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

venerdì 24 maggio 2013

VENEZIA 2013

Si dà il caso che per poter visitare la Torre dell'Orologio, presumo che una grande parte di voi la conosca, bisogna andare a prenotare al Museo Correr e, quindi, non ho resistito a scattare qualche foto. L'ultima è l'unica che ho potuto fare perché mi sono fatto tirare le orecchie essendo proibito fotografare. A voi di andarlo a vedere, visto che nel biglietto per vedre la suddetta torre sono comprese le visite al Museo ed alla Biblioteca Marciana. Per le foto della Torre abbiate un po' di pazienza.

La grata che si trova all'ingresso al di sotto dell'ala napoleonica


La scala di ingresso al museo


Le due statue laterali alla scala d'ingresso




E l'unica foto che sono riuscito a fare all'interno




MODI DI DIRE
 
Se qua el sior Conte cole braghe onte!
(Arriva il signor Conte dai pantaloni unti)
 
Si dice a chi si dà arie da gran signore, ma con le pezze al c... e senza soldi in tasca

34 commenti:

  1. Caro Elio, vedo che ci tieni tanto a far vedere la tua intramontabile Venezia...
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Certo Tomaso, e fino a che avrò foto, ogni WE sarà dedicato alla mia città. Buonanotte.

    RispondiElimina
  3. ciao Elio magnifico il museo, come pure la grata,grazie per le immagini rubate, non l'avevo mai visto,simpatico il detto, ce ne sono molti cosi',vogliono figurare, ma non sono, ciao buon week end a presto rosa.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa, sia per i complimenti che per l'apprezzamento del modo di dire. Ti garantisco che io non sono tale, anche perché, non sono ricco ed ho un carattere aperto a tutti. Buona domenica.

      Elimina
  4. Bellissimi quei particolari, specialmente la grata.
    Ciao buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adriana, grazie della visita e del complimento. Buona domenica
      .

      Elimina
  5. Venezia è unica!!! Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te Erika, e grazie per la visita.

      Elimina
  6. Venezia regala sempre sorprese infinite:-)......se la smettessero di proibire le fotografie sarebbe cosa gradita....tanto i loro depliant non li compriamo lo stesso....e la scusa del flash non regge più....ormai con qualsiasi macchina puoi scattare senza...
    Ciao Elio,buona serata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfettamente in linea con te, Franz. Si può benissimo scattare senza flash e, se poi la foto è un po' scura, si può schiarire con Photoshop.
      Lo fanno solo per vendere i depliant e le cartoline. Buona domenica.

      Elimina
  7. È vero, una delle cose che ricordo del viaggio in Italia è la frase che risuonava nelle mie orecchie "NO FOTO, NO FOTO" Ha! Grazie, Elio, sei stato tu in grado di prendere alcune di loro per noi! Bellissimo museo. Grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patzy, sai cosa faccio alle volte, ma non in questo caso, invece di fotografare, filmo con telecamera nascopsta, ma ben sapendo cosa poi voglio trasformare in foto. Poi recupero delle fotografie dal film. Non hanno ancora capito che se vogliamo farli fessi, ci riusciamo. Buona domenica.

      Elimina
  8. Un musée que j'aime voir et revoir!
    m de sclos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martine, là on est complétement d'accord. Bon dimanche.

      Elimina
  9. Quelquefois, à vouloir trop photographier, on ne regarde plus.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alain, je t'assure que, moi, je suis capable de faire de photos e de bien regarder. Bon dimanche.

      Elimina
  10. Non ho ancora avuto il piacere di visitare la Torre dell'orologio e nemmeno il Museo Correr..meno male che ci sei tu, caro Elio, che ci proponi le bellezze di Venezia, anche a costo di farti tirare le orecchie :-) Un abbraccio amichevole e buona domenica a tutta la tua famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ornella, avrai il piacere, fra qualche WE di vedere le foto che ho scattato all'interno della torre dell'orologio. Come tutti sanno, io pubblico le mie foto nell(ordine in cui le ho scattate e, visto che la visita alla Torre era prenotata per due giorni dopo, ne ho fatte delle altre, nel frattempo. Buon pomeriggio dmenicale.

      Elimina
  11. Ciao Elio, bellissime le tue foto, non ho mai visitato la Torre dell'Orologio, quest'estate provvederò!!!
    Un abbraccio, buona serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lory, per te vale la stessa risposta che ho dato ad Ornella. Ricordati che bisogna prenotare e, non è che ti fissino la visita per lo stesso giorno!!! Inoltre ci sono orari diversi secondo la lingua preferita. Per mia fortuna, capisco abbastanza bene il francese, perché, altrimenti, i miei amici non avrebbero capito niente in italiano. Non è il caso di mia moglie che parla e scrive perfettamente la nostra lingua. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  12. bellissime come sempre le tue foto,peccato che in molti musi esista ancora il divieto di fotografare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Lu, altrimenti come farebbero a vendere i vari gadget? Noi li pubblichiamo gratuitamente sui nostri blog, ma loro ci vogliono guadaganre sopra. Forse non si arriva a capire che, bidonando i turisti, si uccide il turismo (questo vale anche per i ristoranti e negozi di souvenir) e, ormai, Venezia vive solo di questo. Ai miei tempi c'erano quattro fabbriche che davano complessivamente lavoro ad un migliaio di persone. Buona serata domenicale.

      Elimina
  13. Quanti capolavori d'arte!
    P.S.
    Certo che questa proibizione di fare fotografie, eh, rompe alquanto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedessi il resto, Adriano. Quando le pubblicherò, vedrai le foto che ho fatto all'interno del teatro La Fenice. Lì non è proibito fotografare, come in certe chiese e quindi non capisco perché ci debbano essere due pesi e due misure. Inoltre, come dice Franz, non è più questione di flash e, quindi, non hanno più neanche questa scusa.

      Elimina
  14. Venezia è proprio un museo all'aria aperta. Bellissimo. Ogni volta che ci sono stata, sono sempre stata entusiasta e ho scoperto sempre angoli nuovi, ma non potrei viverci. Troppi, davvero troppi turisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ambra, se ti consola, non ci vivrei più neanche io. A parte che non è più la Venezia della mia gioventù, pensa solo a qualcuno di anziano che cammini male, o addirittura agli handicappati. Ad un certo momento resteranno rinchiusi tra quattro ponti, visto che, in tutta Venezia ce ne sono solo tre o quattro equipaggiati per passare con una carrozzina, elettrica o manuale oppure con un deambulatore. Certo, non sono ancora ridotto in questi termini e spero di diventarlo il più tardi posibile, ma bisogna anche essere realisti. Ciao.

      Elimina
  15. e' stupendo il museo!! felice inizio settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Nanussa e, se mi segui ad ogni WE, ne vedrai ancora di meraviglie. Ho in serbo delle sorprese. Buona settimana.

      Elimina
  16. Wow che meraviglia Elio, me la segno come gita fuori porta da fare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miky, quando abitavo a Roma con la famiglia, mio padre e mia madre ci portavano a far le gite fuori porta, ma non arrivavamo a Venezia. Al massimo si andava a Tivoli. Avevo 8 anni ed ho frequentato la terza elementare (1950-1951). Buona settimana.
      P.S. - Ti invito ad un'altra gita per il prossimo WE.

      Elimina
  17. Venezia è un gioiello...come un diamante dalle mille sfaccettature ...ci sono stata molti anni fa, solo per cinque giorni. Ma li ho goduti a pieno, insieme a mio marito. Tra i nostri sogni c'è anche quello di tornare a Venezia... Chissà! Grazie di queste immagini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ci tornate, avvisatemi che vi dò delle dritte. Luoghi da vedere, ristoranti ed alberghi, non ammazza turisti ecc. ecc. Buona settimana a voi.

      Elimina
  18. Risposte
    1. Grazie Robby e scusa il ritardo nella risposta.

      Elimina