AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

venerdì 22 marzo 2013

TORNIAMO ALLE VILLE VENETE

Lasciamo la provincia di Venezia per passare in quella di Treviso e precisamente a Maser dove si trova la Villa Barbaro.
Considerata una tra le più belle di quelle concepite dal Palladio, fu costruita, ai piedi della cornice delle colline trevigiane agli inizi della seconda metà del Cinquecento, su richiesta dei fratelli Barbaro, con la ristrutturazione di una vecchia casa dominicale. Nella parte posteriore esiste un giardino segreto e vi si trovano affreschi del Veronese e di suo fratello, fatti attorno al 1560.



36 commenti:

  1. Molto bella, è stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità e nel suo interno c'è un'azienda vinicola DOC che porta il suo nome.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adriana, grazie per il complemento delle informazioni che faranno sicuramente piacere agli amanti della natura ed a quelli del vino. Un amichevole abbraccio.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Robby, ci siamo già salutati nel post precedente. A presto.

      Elimina
  3. . Stupenda villa, Adriana ha ragione. Se vuoi c'è un premio per te nel mio blog
    Buon fine settimana.
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrico, per te vale la stessa risposta che ho dato ad Adriana e, per il premio, come si fa a rifutare? Fa sempre piacere ed arrivo dopo aver finito le risposte a tutti gli altri. Qui sta piovendo da matti, ed è per questo che sono al PC. Salutoni.

      Elimina
  4. ciao Elio grazie, bellissima anche questa villa da sogno, molto suggestivi tutti quegli archetti, il secret garden e' accessibile al pubblico? ciao buon week end a presto rosa.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che tutta la villa sia accessibile, visto che, come ha precisato Adriana, all'interno c'è anche un'attività commerciale. Peccato che non sia in vendita, ma, anche se lo fosse, non potrei certo permettermela. Un abbraccio.

      Elimina
  5. Non ho mai visitato le Ville Venete, è una lacuna che dovrò colmare.
    Questa villa, in particolare, è ra le più belle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi un consiglio? Parti dal Bacino San Marco con il Burchiello che ti porta lungo il Brenta a visitarne una buona parte. Cari saluti.

      Elimina
  6. Risposte
    1. Non posso che essere d'accordo, Gianna. A presto.

      Elimina
  7. Caro Elio, le ville Palladio io ne ho visitate tante, e tutte hanno delle varianti caratteristiche dei suoi bellissimi giardini.
    C'è un libro che ci sono tutte, non ricordo con esattezza quante sono...
    Ciao e buona domenica caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Tomaso, era la moda del tempo e, per fortuna avevano molto terreno a disposizione. Però, sinceramente, il giardino che mi è piaciuto in assoluto, non si trova nel Veneto, ma è quello della Reggia di Caserta.
      Buona domenica anche a te.

      Elimina
  8. UNa bellissima villa,mi piacerebbe vederne il famoso giardino segreto però....
    Ciao,buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Franz, basterebbe andare a visitarla. Pensaci, oppure, alla prima occasione, ci vado io e pubblico le foto, ma non sarà per quest'anno. Ciao.

      Elimina
  9. Un petit air de hacienda...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse hai ragione, Alain, ma il Palladio non è mai stato nel sudamerica. A la prochaine.

      Elimina
  10. Ogni villa del Palladio é un incanto. Sul piano storico, spiace ricordarsi che all'epoca iniziava già l'impietosa decadenza politica e sociale di Venezia, anche per via di quei nobili e di quei ricchi che si rinserravano in terraferma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Adriano. In un primo tempo queste ville furono costruite come residenza di campagna, ma poi divennero rifugio contro i pericoli delle vicine città, anche se poi furono le prime dove passò Napoleone ed il suo esercito non ci andava certo di mano leggera.

      Elimina
  11. Ciao Elio una stupenda villa che si trova a pochi
    chilometri da casa, grazie e sempre bello rivederla
    anche se solo in fotografia
    buona serata caro amico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che abiti poco distante, ma come succede, qualche volta si evita di vedere le cose vicino a noi perché diciamo che ne vremo sempre il tempo ed è così che sono costretto a prendere me foto nelle riviste. Buona serata e buona domenica.

      Elimina
  12. Amigo Helio, te iba a decir que en Venecia tienen Bellos Edificios.
    Pero la Verdad, es que toda Italia es Preciosa en ese Arte.
    Saludos, Manolo (Sevilla)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ola, Manolo. Spiacente di deluderti. Le ville, che sto presentando ad ogni fine settimana, non sono a Venezia ma nell'entroterra. Questo non toglie che abbiano una bella architettura (del Palladio, poi...).
      Sono d'accordo con te che tutta l'Italia è piena di opere d'arte, ma ritengo, anche, che la tua nazione non sia da meno. Personalmente conosco solo la Catalogna e le Baleari (oltre alla città di Pamplona), ma spero di poter fare, un giorno, un grande giro in tutta la Spagna e, in particolare , visitare la città di Calatayud (per una questione del tutto personale). Buenas noches.

      Elimina
  13. Una villa molto bella Elio.Buona Domenica delle Palme!Olga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Olga, altrettanto a te. Pensare che il tempo passa così veloce, la prossima domenica siamo già a Pasqua e sembra ieri che ci facevamo gli auguri di Natale. Buonanotte.

      Elimina
  14. Sono stato un paio di volte in Veneto e devo dire che sono rimasto entusiasta dei suoi rilievi, delle sue pianure, dei suoi corsi d'acqua ed anche della sua architettura, che a Venezia raggiunge l'apice dell'originalità, anche se fa male al cuore rilevare che le condizioni della città sono alquanto fatiscenti.
    Per quanto riguarda il Palladio, credo che non avrebbe potuto scegliere altro luogo ove costruire le sue ville. C'è una luce nelle campagne venete che le esalta e fa in modo che esse si integrino perfettamente col paesaggio.

    RispondiElimina
  15. Ciao Nigel, approvo in pieno quello che dici sulle ville in campagna ed anche su Venezia. La fortuna della mia città è che ci sono delle associazioni straniere (francesi in particolare) che si occupano interamente di eseguire dei restauri. Mio figlio mi dice che, in compenso, gli Enti Pubblici, hanno modernizzato la rete idrica e, sembra, che ora si possa bere l'acqua del rubinetto. Buona domenica.
    PS - Non quella dei canali, naturalmente (lol).

    RispondiElimina
  16. Ciao Elio, mi sembra che la ristrutturazione sia venuta proprio bene!
    Lieta Domenica delle Palme a te e famiglia, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sciarada, effettivamente è ben tenuta dai proprietari. Tanti auguri anche a te e famiglia. Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  17. Belo, belo. Veneza e suas surpresas...

    Beijos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita Teca. Sai che "bello", in veneziano si scrive "belo", come da voi, ma si pronuncia "beo", perché la L è muta. Ricambio i beijos.

      Elimina
  18. Querido Elio, que hermosa Villa !, gracias por deleitar mis ojos, no sé si será nostalgia o propios de la edad, pero imagino si algún familar italiano, de parte de mi padre, habrá estado por esos bellos paisajes de la Italia!
    Que tengan una hermosa semana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teresita, grazie per i complimenti. Buona settimana anche a te e Buona Pasqua.

      Elimina
  19. Elio, se trovo un paio di stivali pelosi hello kitty te li spedisco ahaahh^_^ mi hai fatto morir dal ridere con il tuo commento nel mio post, sei un grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna, vedo che apprezzi l'umorismo, ma credo che dovrò accontentarmi di quelli che ho già, i quali possono fare anche da doposci in montagna. Qui si usano poco perché non fa mai molto freddo. In questi giorni è piovuto molto e le previsioni non sono buone. Quindi userò quelli per l'acqua alta che usavo a Venezia. Ciao.

      Elimina