AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

martedì 1 gennaio 2013

VENEZIA "DE QUA E DE LA"

Per questo nuovo anno resto virtualmente dove ho terminato il precedente. Quale miglior inizio di continuare a camminare per la mia città natale?
Le foto che seguono non hanno un itinerario ben preciso, ma in ogni caso i luoghi non sono molto distanti l'uno dall'altro.


Alle mie spalle avevo il Sotoportego dei Catacumeni



La vetrina di una cartoleria  in rio Terà Santi Apostoli
(Vorrete scusare il riflesso del sottoscritto)


A pochi metri si raggiunge il Rio Terà Barba Frutariol
Per i non veneti, preciso che "Frutariol" vuol dire "Fruttivendolo" e quindi non ho perso occasione di fotografarlo.

Inoltre tenete presente che "Barba", non si riferisce al fatto che il proprietario del negozio avesse il mento peloso. In veneziano, il "Barba", è (preciso che è sempre secondo il dire di mia nonna e mia madre), lo zio acquisito, cioé quello che ha sposato la sorella del padre o della madre. La zia acquisita viene chiamata "Amia".



Siamo sulle "Fondamente Nove"
Forse anche i vaporetti ed i motoscafi pubblici hanno il diritto di riposare un po'


In Calle Marco Foscarini ho fotografato questa strana cosa. Non ho trovato nessuno che mi spiegasse a cosa servisse. Siccome ce n'erano sei, a distanza regolare, presumo potessero essere delle strutture per rinforzare il muro, ma in questo caso conveniva rifarlo. Oppure penso anche all'affissione di tabelloni pubblicitari. Mi riservo di approfondire la cosa alla prossima occasione, salvo che qualche amico veneziano non possa dirmelo prima.



MODI DI DIRE

El xe monta in scagno

(E' salito su uno sgabello)

Si dice di una persona insuperbita e che si vanta pontificando come da un pulpito

Variante:

Quando la me... monta in scagno,
 o che la spussa o che la fa dano

(Quando la me... monta sullo sgabello, o puzza o fa danno)

39 commenti:

  1. Carissimo Elio vedo che i ricordi della propria terra sono vivi anche all'inizio del 2013.
    Ecco il mio buon anno 2013 Clicca qui
    Speriamo che ci porti tanta fortuna e salute.
    Un abbraccio forte forte, con un sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo bene Tomaso, contraccambio l'abbraccio ed il sorriso.

      Elimina
  2. Hello Kitty et les schtroumpfs ! A Venise ! Quelle déception...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa vuoi farci Alain, ormai le cartelle e gli zaini scolastici sono fatti in estremo oriente e poi esportate dappertutto, Venezia compresa.

      Elimina
  3. Ciao grazie per farmi scoprire sempre delle cose nuove su Venezia che non conosco,buon inizio anno
    fra poco iniziera anche il grande carnevale,
    un caro amichevole saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tiziano, il mio scopo è proprio quello di far vedere cose diverse dal solito. Per quanto riguarda il carnevale non è certo il periodo migliore se si vuole visitare Venezia, visto l'afflusso di gente che pensa solo al divertimento. E' vero che ci sono anche delle belle maschere da fotografare, ma verso le 17-18 spariscono per evitare il caos serale.
      Ricambio volentieri il tuo saluto.

      Elimina
  4. Quelle strane strutture sono proprio per sostenere il muro. Costano molto di meno che rifare il muro nuovo che verrà rifatto ... "co ghe sarà i schei!!".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sergio, grazie per aver chiarito il mistero confermando la mia prima ipotesi. Penso che, come stanno andando le cose bisognerà attendere i soldi di qualche filantropico americano. Anche nel resto dell'Europa non è che vada molto meglio che in Italia. A presto.

      Elimina
  5. Très bonne année, la santé et des voyages ! A presto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Maité, à toi aussi et à bientôt.

      Elimina
  6. Bella una Venezia inedita...e ancora auguri per un felice 2013.

    RispondiElimina
  7. Ciao Adriana grazie per quello che ritengo un complimento e tanti auguri anche a te e famiglia.

    RispondiElimina
  8. Ciao, ti ringrazio per le dritte del tuo blog su Venezia, ho passato un capodanno meraviglioso nella Serenissima e se ti va passa da me ho qualche foto (non particolare e bella come le tue) sul mio post dedicato a Venezia, sono stata anche al Bacaro "El Botegon" ma purtroppo era chiuso...peccato sarà per la prossima volta!
    E' stata una gita velocissima ma bellissima, vagare per il labirinto veneziano è stata una scoperta curiosa ed affascinante!.
    Un saluto ed un grazie di cuore...non mancherò di seguire i tuoi post per conoscere Venezia attraverso i tuoi occhi.
    Susanna Coscina di pollo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ho risposto direttamente sul tuo post. Buon proseguimento d'anno.

      Elimina
  9. Questo proverbio lo conoscevo, lo diceva anche mio padre che era bergamasco. È la riprova scientifica che la me... resta me... a tutte le latitudini. ahah.
    Ti rinnovo gli auguri di uno strepitoso Anno Nuovo.
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrico, penso che se facessimo un'indagine sull'oggetto in questione, in tutte le regioni (se non in tutte le città) d'Italia) troveremmo un'infinità di detti scatologici. Ricambio gli auguri, e spero che vada meglio, visto che, il 1° gennaio, ho rotto il telefonino. Pazienza, l'importante è la salute.

      Elimina
  10. Bonne et heureuse année Elio et surtout une excellente santé.
    A bientôt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci Danielle. A toi aussi. Pour le moment la santé ça va, malgré mes 70 ans, et j'espère de continuer au moins pour 2013. Demain je sorte à velo pour éliminer les calories accumulés pendant les fêtes. Bisous.

      Elimina
  11. Interessante questo post!Lahko noč /buonanotte!!!OLGA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Olga, anche per il saluto in sloveno che mi fa ricordare quando andavo in vacanza nella ex Jugoslavia. Mi piceva molto anche l'isola di Rab in Croazia, se non sbaglio. Zelim vam lep dan (sempre se non sbaglio).

      Elimina
  12. Ciao Elio,
    come sempre i tuoi reportage si segnalano per le atmosfere d'ambiente che riescono a ricreare. Nel caso di questo post, sembra persino di percepire suoni ed odori di Venezia!
    Per quanto riguarda le griglie bianche, la cui funzione non riesci a spiegarti, sappi che sono delle modanature in marmo che servono a mascherare i tiranti di acciaio che consolidano i palazzi più antichi e fatiscenti.
    Un cordiale saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nigel, sei fantastico. La prossima volta che ci passo guarderò con attenzione queste modanature. Mi piacerebbe conoscere il costo totale dell'intervento per vedere se ne valeva la pena. Sai, con tutti i soldi che si stanno spendendo per il M.O.S.E., si sarebbe, forse, potuto creare una rete di fognature a Venezia ed approfittare per sollevarla di una trentina di centimetri. Forse, un giorno, spiegherò la mia teoria su un post apposito, oppure, se ti va, ne parliamo via gmail. Un cordiale saluto anche a te.

      Elimina
  13. caro Elio, la tua Venezia ha lasciato ancora strascichi nella mia cucina ed ho preparato un piatto tipico veneziano, inoltre ti dedico un premio, se ti va passa da me a ritirarlo, ma sopratutto mi piacerebbe sapere che ne pensi della mia ricettina!
    un grazie in anticipo e buon proseguimento.
    Susanna Coscina di pollo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come hai visto, o vedrai, ho risposto direttamente da te. Grazie per il premio ed a presto.

      Elimina
  14. Meilleurs voeux cher Elio! Le blog est opérationnel.
    M de Sclos

    RispondiElimina
  15. Merci Martine, à toi aussi. J'arrive.

    RispondiElimina
  16. Ciao Elio, Felice Anno Nuovo!!
    vi auguro con tutto il cuore di vivere un nuovo anno appassionante e creativo, ricco di successi personali e di tante viaggi felice. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carolina ed altrettanto a te. Un abbraccio.

      Elimina
  17. Bonitas fotos como sempre! Um abraço

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio anche a te Elisabete, buona continuazione per il 2013.

      Elimina
  18. Elia, sono contenta con tuo commento sul this is belgium, grazie per il visito !
    tantissimi auguri de buon anno
    anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anni, grazie anche a te per le tue continue visite, più frequenti delle mie. Buon proseguimento per il 2013.

      Elimina
  19. Ciao Elio...oggi sono tornato ..."alla normalità" e per prima cosa ho voluto rinnovare i miei auguri a tutti gli amici...come te!
    Ciao e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino, la cosa vale anche per me. Oggi piscina e domani bicicletta per smaltire il chilo preso durante le feste. A presto e buon proseguimento per il 2013.

      Elimina
  20. ciao Elio ahah belli i modi di dire, noi qui a bergamo la chiamiamo scagna la sedia o lo sgabel;))
    bellissimi i tuoi scorci grazie, sempre bravo, buona settimana rose.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa per il complimento. A presto.

      Elimina
  21. Tu es à Venise en ce moment. Meilleurs voeux à toi, en tout cas :-)

    RispondiElimina