AVVISO AI MIEI VISITATORI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
QUESTO BLOG NON E' CREATO A SCOPO DI LUCRO
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PRECISO INOLTRE CHE CONTATTERO' SOLO VIA BLOG NON DESIDERANDO UTILIZZARE FACEBOOK O TWITTER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I MODI DI DIRE, PUBBLICATI IN CALCE AI POST RIGUARDANTI VENEZIA, SONO TRATTI DAL LIBRO "SENSA PELI SU LA LENGUA" DI GIANFRANCO SIEGA - ED. FILIPPI EDITORE VENEZIA O DA "CIO' ZIBALDONE VENEZIANO" DI GIUSEPPE CALO' - CORBO E FIORE EDITORI.
SPERO CHE GLI AUTORI APPREZZINO LA PUBBLICITA' GRATUITA E CHE IO NON SIA OBBLIGATO A SOSPENDERNE LA PUBLICAZIONE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MIEI AMICI LETTORI

martedì 16 agosto 2011

ANCORA UN QUADRO DI VENEZIA

Ho sempre amato questo quadro che rappresenta la chiesa della Salute vista dal traghetto di San Marco. A suo tempo mi è costato la bella cifra di 5.000 lire pari al costo della tela e dei colori a tempera. Questo perché il quadro l'ho dipinto io ed è stato il primo regalo che ho fatto a quella che oggi è mia moglie. Forse mi direte che è meglio che io smetta di dipingere, visto gli altri quadri che pubblicano i nostri amici artisti (io sono un dilettante), ma vorrei che il vostro giudizio fosse sincero e non sfumato dall'amicizia di tutti voi.



18 commenti:

  1. Beh, a me non dispiace. Ti invidio comunque, visto che io non so nemmeno tenere un pennello in mano... :)

    RispondiElimina
  2. Ti dico in tutta sincerità che hai la mano,manca solo l'allenamento,ma sei decisamente portato,fossi in te riprenderei in mano il pennello....davvero....
    é molto piacevole!
    Dai,pensaci,secondo me fai un figurone!!
    Ciao,un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  3. Secondo me non sei solo un dilettante. Concordo con Franz riguardo all'allenamento anche se sei riuscito a visualizzare gli elementi principali del soggetto dipinto. Forse basterebbero alcuni consigli e qualche dritta da qualche insegnante ... poi il seguito viene da solo. Buonanotte anche a te!

    RispondiElimina
  4. Giorno Elio!
    Io sono solo un'appassionata di arte ma posso dire che il tocco artistico non è male.....Con un po di pratica e qualche dritta che i tuoi amici pittori ti suggeriranno potresti entrare anche tu nel gruppo degli artisti del pennello!
    Aspetto di vedere una tua nuova opera...ci conto!

    RispondiElimina
  5. Caro Elio ammiro tutti quelli che con tanta passione si dilettano a ritrarre ciò che vedono, io purtroppo non saprei come cominciare, questo tuo quadro è bello, come ti sai non sono un intenditore ma mi piace guardare ogni tipo di pittura. Buona giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. ciao Elio non devi fare confronti con altri artisti, ognuno esprime se stesso, la sua personalita' in quello che fa, sono cose uniche, tue, qualcosa che senti in un determinato momento di ispirazione, e' sempre creativita', senza gare, bravo,devo dire che mi piace molto il tuo quadro,complimenti, bello scorcio, continua cosi', ciao buona giornata rosa a presto.)

    RispondiElimina
  7. A me piace... quindi se vuoi regalare un tuo quadro anche a me, non fare complimenti! :-D

    RispondiElimina
  8. Troppo buoni! Come diceva un comico al suo pubblico applaudente. Per il momento mi dedico allo sport (per contenere il peso corporeo), ma non è detto che non possa riprendere. Ho un amico francese che dipinge bene e che si è proposto di "inquadrarmi" ricominciando dal disegno a matita.
    Lucia, spiacente, devi aspettare che io riprenda perché mi sono rimasti solo tre dei miei quadri, ma gli altri due non riguardano Venezia. Un quarto è a casa di mia madre.
    Buona giornata a tutti e grazie.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  10. Io stavo gia' facendo una figuraccia, l'avevo scambiata per S.Giorgio Maggiore, e sì che c'è una gran bella differenza!
    La Salute è quella a due passi dalla Dogana se non vado errata...eh gia', hai dipinto anche quella a sinistra!!!
    Io non posso commentare la tecnica perche' non ne ho la capacita', penso che le opere architettoniche di Venezia siano uniche al mondo, anche quando ritratte con semplicita' come hai fatto tu!
    Dony

    RispondiElimina
  11. Come potrei non essere sincera...il mio giudizio non sarebbe veritiero se non lo fossi...Sai non so' se gia' qualche volta gia'ti ho informato della mia passione per la pittura...io la amo!!!!Ho dipinto tutta la cameretta delle bimbe con dei disegni per bambini...l'ho pure pubblicato un po' di tempo fa'....
    E' un bellissimo quadro...la tecnica non ha senso...il tuo quadro non potra' avere mercato perche' non lo daresti mai via...l'hai regalato alla tua meta'...e guarda che risultato ti ha sposato...!!!!Complimnti....Buona vita!!!!

    RispondiElimina
  12. ciao Elio,anche tu artista?
    Ti dico che io non ne capisco molto,però a me sembra che i colori siano abbastanza reali,la prospettiva non manca e si riconoscono anche gli oggetti che hai dipinto!
    Allenati,dai!

    RispondiElimina
  13. Trovo che il quadro è ben dipinto ed è molto più bello di tanti che si vedono nelle gallerie, anch'io mi diletto nel dipingere, ma in diverso genere, la copia dal vivo è molto difficile e tu hai riportato molto bene quello che vedevi, complimenti!
    ps. lo so bene che il campanile del mio paese non può essere più alto di qello di Venezia, ma l'orgoglio anni fa era una cosa sentita, anche se il paese non è mai stato granchè. Ad Eraclea tanti anni fa andavo a mangiare le "moeche" e naturalmente conosco la Fossetta, anche quella originale (canale) dove una volta un mio cugino tornato dalla Svizzera aveva preso un'osteria.
    Che piacere sentir parlare di cose conosciute...
    un saluto

    RispondiElimina
  14. @Dony, vedo che ti sei ripresa in tempo.
    @Graal77, i miei primi passi nel disegno (a 10 anni) riguardavano i personaggi di Walt Disney che facevo sia, su carta che su magliette (oggi dette T-Shirt). Spero che mia moglie non mi abbia sposato solo per il quadro, ma anche per le mie qualità morali.
    @Lu, grazie per avermi definito artista. Allora cosa dovremmo dire di Franz e di Tiziano? Per allenarsi bisogna trovare il tempo, ma fra sport, incarichi in varie associazioni, vita di famiglia ed altro, non è facile trovarlo.
    @Adriana, sono contento che il quadro ti piaccia. Spiacente di non aver mai dipinto Fossalta. Anche a me ha fatto piacere di vedere il tuo post.

    Un abbraccio a tutte.

    RispondiElimina
  15. Ma che importanza ha la tecnica, l'uso del colore, l'assonometria del disegno... un quadro lo devi capire e ti deve dare emozioni...suscitare qualcosa ed oltre alla semplicità e leggerezza dei colori da un grande senso di gradevolezza.
    Bravo... trova il tempo, lo sai che se si vuole si può trovare.
    Un sorriso

    RispondiElimina
  16. tu es un amateur.. le mot qui vient de 'aimer'..
    aimer la peinture c'est aussi voir, regarder et peindre..et aimer ta femme..c'est traduit par une belle peinture!

    RispondiElimina
  17. non male,poco soddisfacente la cromia di colori,ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per questo commento tardivo. Lo so che non sono molto abile, quello che mi manca è di non aver potuto continuare a causa del lavoro. Forse, oggi, dipingerei meglio. Però posso anche dire che la foto ha diminuito la nitidezza dei colori. Un saluto.

      Elimina